Skip to main content

Messaggio n. 14

Posted in

LA TRASFIGURAZIONE  -  (N. 14)

Una Luce apparve davanti ai tre Apostoli e Gesù trasfigurò la Sua umanità e rivelò la Sua Divinità.
I tre estasiati, avvolti in essa, sentirono e videro la Potenza di Dio e mai avrebbero voluto finisse questa stupenda visione…!
Gesù tornato ad essere il Maestro disse loro di non parlarne con nessuno, ma di serbare per sé tutto ciò e di rivelarlo solo quando Lui non ci sarebbe stato più, come testimonianza della Luce…
Gli Apostoli dimenticarono momentaneamente, ma come Gesù disse lo rivelarono poi…
Noi ai nostri tempi, sappiamo testimoniare il Cristo?
E’ vero che non abbiamo visto la Trasfigurazione di Gesù, ma è anche vero che Egli ci ha detto: beati coloro che crederanno anche se non avranno visto, perché non c’è testimonianza più bella di una Fede vera e cieca nel Figlio di Dio e sapere che, se vogliamo, Lui è sempre e comunque la nostra Luce e Lui trasfigurerà la nostra vita conformandola alla Sua.
Vogliamo noi essere conformi alla Luce?
Figli amatissimi, se sapeste com’è bello vivere nella Luce del Figlio di Dio e calcare la Sue Orme… vivere e contemplarLo nel proprio cuore; la preghiera costante sia sempre il desiderio che fu sul Tabor, degli Apostoli: Signore facciamo tre tende, per Te, per Elia e per Mosè, perché è bello stare con Te qui!!
Facciamo nostro questo desiderio.
Facciamo spazio nella nostra umanità alla gioia di essere uniti a Gesù, costruendo così la nostra tenda nel Suo Sacratissimo Cuore, affinché nel nascondimento del Suo Essere, nella trascendenza del Suo Tutto, e nella conoscenza del nostro niente, tutto Dio trasfigurerà e per sempre testimoni veritieri della Luce saremo, porteremo a fine i nostri giorni terreni nel gaudio dell’Amore Perfetto!!!
 
23.02.2002