Skip to main content

Messaggio n. 17

Posted in
A PADRE PIO  -  (N. 17)
 
Oh fiamma splendente dell’Amore Divino di Gesù. Fuoco ardente, guizzante, gioioso del Cuore Misericordioso del Cristo, amante dell’anima tua!
Zelante pastore di greggi perduti. Oratore incessante per l’altrui Salvezza!
Martire di Cristo e cireneo instancabile alla Coorte del tuo Re!
L’Imperatore Supremo regnò incontrastato nel tuo pellegrinaggio, facendo strage di cuori innamorati reclutati da te, formando milizie gradite al Re dei Re!
Le piaghe nascoste, il sangue versato, radunavan le genti… e non fosti Pilato, ma tanto beato di render servizio alla Vergine Madre, portando al Suo Cuore tanti figli malati!!
La Coorte Celeste ha accolto così la tua anima Santa, quando Essa ti abbracciò e il Suo bacio di Mamma felice, al Suo Cuore ti poggiò!
Oh caro Padre Pio, ricordati che qui in questa terra che tu hai lasciato, ci siamo ancora io e tanti fratelli che aspettano da te, che tu interceda ancora verso Dio in tanti nostri bisogni.
La Luce che adesso risplende sulla tua Santità, sia ancor di più un ancora, che in modo perpetuo arda per noi in Cielo e sia sempre via per poterti raggiungere, finita questa sosta terrena.
Aspettaci alla porta del Cielo, non stancarti mai e fa, che tutti i tuoi figli continuino a perpetuare l’Amore a Cristo, alla Mammina del Cielo, a S. Giuseppe e a S. Michele, con assidue preghiere e aiutarti così a portare tante anime da presentare a Dio!
Ciao Padre Pio, veglia sempre su di noi e salvaci!
 
05.03.2002