Skip to main content

Messaggio n. 33

Posted in

A D…  -  (N. 33)

“Figlio Mio e fratello Mio crocifisso nel Mio Amore, voglio parlare al tuo cuore perché i dubbi, le incertezze, le angosce umane non abbiano più ad arrecarti quello sconforto che a volte ti prende il cuore e fa sì che l’anima si accasci sotto il peso delle delusioni terrene!
Innalza il tuo sguardo e l’anima tua negli abissi infiniti del Mio Essere e nella Mia Pace, ascolta…
 
Quando ho riunito i Miei 12 nell’ultimo convitto, ho lasciato un Segno indelebile nel mondo che io lasciavo: la SS. EUCARISTIA, la CROCE e lo SPIRITO SANTO… non vi basta per capire quanto vi ho amato e quanto vi amo?
 
Eppure tutto ciò che era possibile svelarvi, ho svelato e anche dopo vi ho dato ME, in tutte le Mie più svariate forme e manifestazioni!…
 
Ti amo, figlio crocifisso con Me sulla Croce del dolore, tanto che ho dato a te i segni tangibili della Mia Misericordia, affinché tu spargessi come Me, dal tuo piccolo trono, in cui Io ho permesso che tu restassi, per diffondere quella Luce che ti ispiro sempre e che voglio che emani dalla tua vita!...
Nell’ultimo convivio, ho voluto che i Miei 12, capissero che la comunità è il posto in cui voglio che predichiate i Miei Amori e le Mie Virtù, per questo tutto ciò che ho lasciato è stato fatto nell’unione e nell’assemblea; affinché nessuno pensasse che IO ero venuto per pochi eletti, ma per tutti i figli che avessero ascoltato e imitato ME nella gioia e nei dolori per essere redenti.
 
A te figlio amatissimo, ti ho fatto partecipe in modo tangibile della Mia Croce e delle sofferenze continue che essa procura.
Ti ho fatto assaporate i bocconi amari che IO ho mangiato e di cui Mi sono nutrito.
Ti ho abbeverato alla stessa bevanda di cui Mi sono dovuto dissetare per Amore: per salvarvi.
Ti ho fatto uno con Me, nell’abbandono e nella solitudine del Mio Cuore.
Ti ho ricoperto delle Mie nude Membra, affinché il Mio Abbraccio ti consolasse e ti aiutasse ad essere quell’imitazione del tuo Cristo Crocefisso, che tanto ti ha amato e ti ama con tutto il Suo Cuore trafitto, ma sgorgante di Acqua Viva e vivificante effusa per te e per quanti come te hanno accettato di seguirMi e di accettare questo Dono!…
 
Ti ho dato ed effuso il Mio Santo Spirito, affinché con le Sue ispirazioni ti facessero crescere in Sapienza e Grazia e Amore e togliesse da te tutto ciò che ti allontana da Me.
Lascia al mondo gli istinti del mondo, non cercare ciò che nemmeno IO ho cercato per Amore vostro; i sentimenti umani se vengono coltivati nel risentimento, ti allontanano da Me: non ti basta la corona che ti do IO e che ti darò quando ti chiamerò a ME?
InvocaMi ed IO ti darò la Forza di rigettare i sentimenti contrari a ME!
InvocaMi ed IO ti riempirò di quei Carismi spirituali che ti faranno glorioso ai Miei Occhi e a quelli del Padre, ma che porteranno tanto Bene a chi ti metterò dinanzi!
 
Sii l’esempio della Mia Presenza; in ME troverai sempre la Forza motrice che ti porterà a salire le più alte vette, mettendo le ali al tuo corpo e le tue membra crocefisse con ME saranno il Mio sigillo d’Amore!…
AiutaMi ad aiutare i tuoi fratelli perduti e derelitti, e fa che la Luce che IO dono a te sia LUCE che li salva per tuo mezzo!
Ricordati che ti ho dato Mia Madre, e che Lei ti porterà sulle Sue Ginocchia quando vorrai volare con il tuo spirito a ME; Lei ti prenderà sulle Sue Braccia e ti accompagnerà più vicino a ME, cosicché in questa unione i Nostri Cuori, baciando il tuo cuore ti solleveranno e seguirai spedito nel mondo in cui ti ho messo per esserMi testimone felice e fedele anche se nella sofferenza!…
Coraggio figlio, siamo con te… cammina sicuro con le ali dello Spirito Santo e fai tua la Mia missione e quella dei Miei primi 12!…
 
Ti amo e ti benedico insieme a quell’angelo di madre che ho voluto donarti, insieme al Padre e allo Spirito Santo…!”
GESU’ la LUCE dei cuori
 
10.05.2002