Skip to main content

Messaggio n. 44

Posted in

IL CORAGGIO  -  (N. 44)

“Cara figliola, non tenere ancora accorato il tuo cuore, sii in pace, tu non hai mancato nella tua missione, non hai fatto niente che possa rattristare l’anima tua!
 
Certo è che quel Mio figlio non ha agito bene nei tuoi confronti; ma sai quanti figli come lui Io perdo nel cammino del loro ministero?
Quanti come lui si lasciano trascinare da simpatie personali e assecondano così la “fobia” del momento e della soddisfazione personale, che non si accorgono che così facendo allontanano da ME e dai luoghi di MIO culto i Miei fedeli.
Sapessi quanti, come lui, hanno tolto i MIEI Santi dalle loro chiese e dalla MIA Casa, arrogandosi il diritto di essere solo loro i depositari della devozione dei fedeli, con il pretesto che non possono fare torto ad alcuno e tolgono così il desiderio di venerare un MIO Santo in particolare per essere sicuri di essere ascoltati!
Figliuola: IO VEDO, IO SO, IO NON MANCO MAI ANCHE NELLA SOLITUDINE IN CUI I MIEI MINISTRI MI LASCIANO, SEGUENDO I LORO SOGNI DI GLORIA PERSONALE!
 
Il Mio figlio PIO ha passato tutto questo già quando era con voi, ma l’Amore del SUO GESU’ e della MAMMINA sua e MIA ha fatto sì che tutto ha superato, seppure nella sofferenza di non essere accettato proprio da coloro che dovevano amarlo di più.
Ma cosa vuoi farci, la meschinità della terra tutto oscura e tutto rinnega se non è alla sua portata, lui e tanti come lui (ministri), nella profondità della loro preghiera comunitaria non hanno compreso o non vogliono ciò che il Mio diletto ha creato per MIA VOLONTA’, non ha capito che l’unione fa la forza….. e la forza sono le PREGHIERE innalzate TUTTI INSIEME, qualunque sia il portavoce al trono di Dio nella comunione con la TRIADE, I SANTI TUTTI DEL CIELO, PER INTERCESSIONE DI MIA MADRE, UNICA MEDIATRICE PER TUTTI I POPOLI, DI QUALSIASI RELIGIONE, AFFINCHE’ TUTTI I FIGLI CREATI  DA UN UNICO ONNIPOTENTE SIGNORE TROVINO NEL BIVIO DEL LORO CAMMINO IL PARADISO!!!
Figliuola, non ti fare angustiare ancora da cose che per ora non riesci a comprendere ma, come ho già avuto modo di dirti, PORTAMI DOVE TI CHIAMO E DOVE VOGLIO CHE TU PORTI IL MIO FRANCESCO-PIO.
 
VEDRAI CHE QUANDO IL VELO AVRA’ FINALMETE SCOPERTO GLI OCCHI DI QUESTO MIO FIGLIO, TUTTO TORNERA’ A SPLENDERE E FRUTTIFICARE.
RICORDA CHE MOLTI MIEI FIGLI SONO DISTURBATI DALL’AZIONE DI SATANA: NON VEDONO LA STRADA INTERROTTA PERCHE’ COPERTA DALL’ORGOGLIO E DALLA SUPERBIA.
TAPPETI COLORATI DI SUCCESSO, STESI DA COLUI CHE E’ IL PREDATORE!
SONO CONVINTI DI FARE BENE, E LO POTREBBE, SE NON FOSSERO UNIVOCI NELLE SCELTE, DEPREDANDO I DIRITTI DEI MIEI FEDELI!
PREGATE, PREGATE, PREGATE PER LORO INCESSANTEMENTE, CHIEDENDO L’INTERCESSIONE DEL TUO SANTO PADRE SPIRITUALE E VEDRAI FIORIRE LA GRAZIA!
CORAGGIO E ACCETTA!
CORAGGIO E INIZIA!
CORAGGIO E PROCEDI!
CORAGGIO E DONATI COME PIO SI E’ DONATO PER TUTTI VOI.
LA SUA SANTITA’ E’ PERFETTA E LE SUE OPERE PURE, IMITALO E SEGUILO E TROVERAI IL CORAGGIO DELLA SCELTA PIU’ DOLCE CHE E’ A ME GRADITA!
PACE E BENE NELLA TUA VITA E PER QUANTI MI PORTERAI!
TI ABBRACCIO E TI STRINGO AL MIO CUORE IN SIEME AL TUO PIO PERSEGUITATO!”
GESU’
 
11.06.2002