Skip to main content

Messaggio n. 46

Posted in

LA GUERRA DELL’UMANITA’  -  (N. 46)

“Quanta confusione o mio Signore, quante guerre intestine in tutti i popoli, in tutte le nazioni, in tutte le case e in tutti i cuori!
 
L’umanità, mio Dio, è avvolta e sconvolta dagli avvenimenti sconvolgenti che si abbattono su di essa!
SIGNORE FAI QUALCOSA!!!
Fai qualcosa affinché il turbinoso, violento e travolgente incedere del male si arresti!!!
Siamo ormai presi in un ingranaggio mortale che non sappiamo più fermare e controllare; mio Dio, l’umanità si sta distruggendo con le proprie mani, soffocata dall’incedere trionfale e pressante del “DRAGONE”!
Non c’è più Pace in nessun angolo della terra, l’Universo è assetato… e dissetato dalla propria distruzione!…
Tu, mio Signore, dicesti che avresti portato la divisione, la distruzione, l’odio, il contrasto e la lotta!
Ma come male abbiamo compreso le Tue Parole e il Tuo proclamare queste cose!!!
Come ci siamo fatti preda facile del “RIBELLE ASSASSINO”, oppositore cruento e subdolo del suo DIO E SIGNORE!
Come ci è stato facile assecondare il male e allontanare la Grazia!
Come è stato semplice essere attenti e scrupolosi nel seguire i nostri istinti malvagi, coltivati nei nostri cuori!
Oh poveri noi, se ancora continuiamo a seguire colui che instancabilmente ci perseguita, rendendoci sordi ai Tuoi richiami!
Signore Ti prego, metti Tu un freno a questo “CAVALLO MATTO” che scalpita nella corsa sfrenata in cui tutto calpesta, distrugge, ottenebra e fa… MORIRE!
Metti TU le briglie a questa umanità che non riesce più a vedere la Verità, la Strada… e distrugge la vita creata con falsi intendimenti, dettati dall’“INVASORE”!
Signore, ci hai fatti liberi è vero, ma non siamo capaci di gestire la nostra libertà nella veridicità dei Tuoi Intendimenti; siamo sempre più sprofondati nel peccato in cui ci trascinano la nostre “scelte libere”, ma che portano inesorabilmente alla MORTE!
Il soffio tenebroso di “ATTILA” si è impossessato del creato e delle creature; i suoi lacci stringono ferocemente i figli di Dio, soffocandoli e nutrendoli del suo veleno, schiavizzandoli e indebolendoli a tal punto che non riescono più a reagire…
“SIAMO SENZA DIFESE, TI PREGO SIGNORE, SALVACI!!!”
Chiudi, mio Dio, questa spirale e disperdi l’attentatore!
Immergici nel Tuo Sangue Salvifico, affinché inebriati dal Tuo dolce profumo d’Amore, ritroviamo la strada antica della Pace e l’autenticità del nostro essere uomini della COORTE DI DIO!
Signore, siamo pieni di pregiudizi e superbi giudizi del Tuo perfetto operato, e non ci abbeveriamo certo, estinguendo la nostra sete, alla Tua Fonte Purissima, ma ci facciamo guerra in tutti i modi, per ubriacarci e avvelenarci di “lui” il MISERRIMO, l’OBBROBRIO, il RIFIUTO DI DIO… e moriamo, uccisi e straziati da mali, malanni e malori di tutti i generi!
Siamo talmente saturi del male, che qualsiasi stortura ci sembra necessaria per vivere e sopravvivere in questo universo pieno di “morti”, in cui i pochi “reduci” di tante lotte, guerre e battaglie piccole e grandi, non riescono a vedere che TU, mio DIO, sei sempre davanti a loro, come FARO ad indicare la STRADA MAESTRA!
Oh poveri soldatini di stagno, che dopo essere stati adoperati, vengono gettati all’ingresso della geenna!!!!… ”
 
RISPOSTA
 
“Figli, basta chiamare ed IO VI SALVERO’!
Basta un alito rivolto a ME ed IO VI SOLLEVERO’!
Basta un piccolo battito d’Amore ed IO VI ABBRACCERO’!
Figli, non fatevi ingoiare dalle guerre che non sono le vostre.
Non fatevi sorprendere disattenti e senza armi… le MIE “ARMI”!
 
LA PREGHIERA, LA FEDE, L’ABBANDONO TOTALE A ME, LA SPERANZA DI ESSERE OGNUNO UNICO NEL MIO CUORE, ED IO VI AMERO’ CON AMORE TOTALE E VI SALVERO’ DA QUESTA MORSA MORTALE CHE VI DEBILITA E VI PERDE!!!
 
IO SONO IL SOLO CHE VINCE TUTTO!
IO SONO IL SOLO CHE HA POTERE SU TUTTO!
IO SONO IL SOLO CHE NON VI VUOLE MORTI NE’ MORENTI, MA VIVI E VIVENTI NEL REGNO CHE HO PREPARATO PER VOI!
 
Coraggio figli, IO ascolto i vostri lamenti, e come ascoltai il Mio popolo e mandai a loro il Mio servo Mosè a liberarli, così per voi di questa generazione ho mandato il Mio Unigenito, il quale si è accollato i vostri “DEBITI” e facendoSi “GARANTE” per voi, vi ha portato la Salvezza!
Allora, guardate… “che guerre sante” ha fatto per riscattarvi ed essere per voi PORTA DEL MIO CUORE!
Non le guerre sante che insanguinano la Mia amata Terra, con sangue innocente in Mio Nome!
Queste sono oltraggio alla Mia Maestà Divina; sono sacrilegio alle Mie Parole e alle Mie innumerevoli e costanti richieste di PACE E AMORE!
Mio Figlio vi ha dato un comandamento nuovo: CHE VI AMIATE TRA VOI, COME IO E LUI VI AMIAMO!
 
NON VOGLIAMO MORTE, MA VITA!
NON VOGLIAMO GUERRE, A QUALSIASI TITOLO ESSE VENGANO FATTE!
MA… PACE, PACE, PACE  E AMORE, AMORE, AMORE!
COSI’ SOLO IO VI ACCETTERO’ COME FIGLI E COSI’ SOLO VI AMERO’ E SALVERO’…
PACE E AMORE!... AMORE E PACE!…
VOGLIO SPEGNERE QUESTO INCENDIO INFERNALE CHE VI DISTRUGGE E VOGLIO DARVI IL “FUOCO CHE ARDE” della Mia infinita Bontà e Misericordia!
IO TI ESAUDIRO’, MA TU PORTAMI ANIME INFIAMMATE DEL FUOCO DEL MIO AMORE!
MI SERVO DELLA TUA NULLITA’ E DELLA TUA POCHEZZA, E COSI’ TI TERRO’ FINCHE’ A ME PIACERA’!
SERVIMI “SCRICCIOLO” e sarai Felice tra le Mie Braccia!”
Il DIO della Pace!
 
14.06.2002