Skip to main content

Messaggio n. 63

Posted in

LA FONTE CHE SALVA  -  (N. 63)

“Venite a Me, voi tutti che siete affaticati e oppressi ed Io vi ristorerò, guarirò le vostre ferite, vi solleverò da tutti i mali!”
Tutto questo ed altro ancora IO VI OTTERRO’ nella Mia grande Misericordia e vi aiuterò a portare le vostre pene e le vostre infermità.
Abbiate fiducia in Me e accogliete la MIA VISITA, e la MIA GRAZIA vi empirà di tutti i Beni… e le MIE MERAVIGLIE d’AMORE vi ripagheranno di tante prove che avete permesso vi dessi per la Salvezza vostra e di tanti fratelli che non hanno le Grazie che IO HO DATO A VOI!
Venite e abbeveratevi a questa FONTE DI GRAZIE… E CHIEDETE, CHIEDETE, CHIEDETE CON UMILTA’… E SARETE ESAUDITI!
Figli, non lasciatevi andare nelle disperazioni dei vostri problemi terreni e non vogliate risolvere da soli quelli che angustiano le vostre esistenze:
IO SONO LA SOLUZIONE,
IO L’ALFA E L’OMEGA,
IO COLUI CHE TUTTO SA, TUTTO VEDE E A TUTTO PROVVEDE.
NIENTE DEL MONDO E NEL MONDO MI E’ OSCURO E NASCOSTO, ANCHE, SE colui CHE MI COMBATTE VI GETTA LE SUE RETI MALEFICHE GETTANDOVI NEL BUIO!
IO SONO LA LUCE E IL PRESENTE,
VIVO TRA VOI E SONO SEMPRE CON VOI!
DIMENTICATE CHE PER VOI, IO MI SONO FATTO   CARNE VIVA… E PAROLA LUCENTE DELLA LUCE CHE NON MUORE MAI?
I MIEI RAGGI VI ILLUMININO E TRAFIGGANO I VOSTRI CUORI E LE VOSTRE ANIME, PORTANDOVI QUEI FILAMENTI TANGIBILI DELL’UNIONE CON ME!
METTETEVI DINANZI A ME, GUARDATEMI, E IMPLORATEMI CHE I RAGGI LUCENTI DELL’AMORE MISERICORDIOSO VI PURIFICHINO DAI LACCI DEL DIAVOLO E DEI SUOI ADEPTI…
LA MIA LUCE LI ANNIENTERA’ SE VI RIVESTIRETE DI QUESTA
L U C E !
CORAGGIO FIGLI MIEI, VI AMO E VI SALVERO’ TUTTI SE VOI VIVRETE DI ME!
…E quando fui innalzato sul Legno della Croce si compì la Salvezza dell’umanità!…
…Quando la Mia Risurrezione esaltò la POTENZA DI DIO NEL SUO UNIGENITO il mondo riebbe la LUCE!
…Quando lo SPIRITO PARACLITO discese nel cenacolo, l’umanità Mi ebbe con sé!
…Quando Mi adorate e Mi visitate nelle chiese, nei tabernacoli, le Grazie vi copriranno e sarete salvi e ristorati!…
Figli di tutti i popoli ascoltateMi e le Mie Parole vi apriranno quelle Meraviglie che da sempre vi ho destinato!
Vi amo, vi amo, vi amo, siate per Me la consolazione e la gioia!…”
IL RISTORATORE DIVINO
 
14.07.2002 (Scritto al Santuario di S. Michele durante l’imposizione personale delle mani del Sacerdote.)