Skip to main content

Messaggio n. 84

Posted in

MINISTRI STRAORDINARI - (N. 84)

“Figli della Mia Chiesa, vengo ad istruirvi e apportare quella conoscenza veritiera del VOSTRO SERVIZIO
nella comunità delle vostre chiese.
All’inizio del mandato di Pietro e dei Miei Apostoli nella Chiesa nascente, esse portarono alla comunità la
MIA PAROLA e assicuravano a tutti la “COMUNIONE” con ME celebrando nello “SPEZZARE DEL
PANE COMUNE”, in MEMORIA DI ME, facendo partecipare la comunità presente al BANCHETTO DEL
CRISTO MORTO E RISORTO, passandosi tra loro il Calice del vino a MEMORIA VIVA E VERA DEL
SANGUE VERSATO PER T U T T I, PER LA GUARIGIONE E LA SALVEZZA DELL’ANIMA E DEL
CORPO DEI FIGLI REDENTI DA ME!…
Molti erano i presenti, ma tanti erano coloro che, impossibilitati: sia per malattie, sia perché perseguitati dai
Romani, sia perché schiavi nelle case dei patrizi, non potendo proclamare la loro Fede Cristiana perché
sarebbero morti… o per altre ragioni; allora furono eletti con l’aiuto e l’invocazione dello Spirito Santo,
aiutanti agli Apostoli, affinché potessero portare il CONFORTO DI DIO alle anime assetate di Lui in quelle
“SPECIE BENEDETTE”. IL PANE E IL VINO… CORPO E SANGUE DI GESU’ SALVATORE!
Questi nuovi eletti furono chiamati “DIACONI”; essi si occupavano di svolgere quei servizi nella
NOVELLA CHIESA che gli Apostoli non riuscivano più a fare perché dovevano predicare la PAROLA
DEL VERBO e portarli alla FEDE VERA!
I diaconi, andavano a portare conforto e sostegno ai proseliti del Cristo, nel nascondimento e nella gioia di
servire i fratelli nelle loro necessità.
Questo servizio si è perfezionato, e ora nelle vostre parrocchie continuano il loro servizio diaconi che
affiancano i sacerdoti nell’amministrazione dei vari SACRAMENTI DA ME ISTITUITI.
Molti Miei figli non hanno diaconi che li aiutano, allora con “PERMESSO STRAORDINARIO”, essi
nominano dei fedeli che in momenti particolari del loro Ministero aiutano… nel servire e amministrare le
SACRE SPECI durante la celebrazione della S. Messa; o portano il conforto della SANTA PARTICOLA ai
malati e a coloro che altrimenti non riceverebbero, per mancanza di tempo o negligenza, IL MIO CORPO
PURIFICATORE!
Figli e figlie cari, questo servizio ai bisognosi, ai più deboli, ai lontani involontari, sia l’occasione per voi di
donazione a ME e Luce della Mia Presenza VIVA E VERITIERA IN VOI, PERCHE’ COLORO CHE VI
INCONTRERANNO, INCONTRINO ME!
SIATE PORTATORI DI PACE, QUELLA PACE CHE IO VI HO LASCIATO DONANDOVI IL MIO
SANTO SPIRITO!
95
PORTATE CONFORTO E AMORE, QUELL’AMORE CHE IO HO PORTATO IN OGNUNO DI QUEI
CUORI CHE HANNO ACCOLTO ED AMATO COLUI CHE VI E’ STATO DONATO SENZA
LESINARVI NEMMENO UNO JOTA DEL MIO IMMENSO AMORE!
PORTATE LA MIA PAROLA, AFFINCHE’ NEI LORO DOLORI IO POSSA TROVARE LA BRECCIA
APERTA NELLA LORO ANIMA E COSI’ PENETRARLA SALVANDOLI E EFFONDORE QUELLA
GRAZIA SANTIFICANTE DELL’ACCETTAZIONE AI LORO MALI FISICI E MI OFFRANO LE LORO
SOFFERENZE CON LA CERTEZZA CHE IO LI ASCOLTERO’ E LI STRINGERO’ AL MIO SACRO
CUORE!
Questo essere “straordinari” debba essere per voi sprone e valore di qualcosa di eccezionalmente concessovi
a prova di una FIDUCIA a voi elargita gratuitamente, nella totale CONSAPEVOLEZZA che “IO SONO
STATO MESSO NELLE VOSTRE MANI E DALLE VOSTRE MANI IO MI ACCINGO AD
ACCOGLIERE CON LE MIE SACRE SPECI, TUTTI COLORO A CUI MI PORTERETE”!
ServiteMi e servite con vero Amore ME e i fratelli; non PROFANATEMI E NON PROFANATE IL
SERVIZIO CHE VI E’ STATO AFFIDATO, PERCHE’ GRANDI CASTIGHI NE AVRETE QUANDO MI
VEDRETE COME GIUDICE E NON COME SALVATORE!
Ricordatevi che la SANTA PARTICOLA che voi prendete, se non è ADORATA E ASSUNTA NELLA
VERITA’ DELLA REALE MIA PRESENZA IN ESSA E VIENE PROFANATA, VI DARA’ LA GIUSTA
SENTENZA DELLA VOSTRA MORTE!
IO UMILMENTE MI DONO, SONO INERME, SONO ALLA VOSTRA MERCE’, NON REAGISCO,
NON MI LAMENTO, MI OFFRO E MI DONO IN PERPETUO PER LA SALVEZZA DI TUTTI…
MA DIO, NELLA PERSONA DEL FIGLIO SUO, NON SI DERIDE, NON SI CALPESTA, NON SI
OLTRAGGIA, PERCHE’ NELLA SUA GRANDE ESPANSIONE D’AMORE VI HA VOLUTI SALVI E
FELICI!
SE TUTTO FARAI CON AMORE E SAGGEZZA, QUESTE PROMESSE LE AVRAI
NELL’ETERNITA’!…
PORTAMI A BANDIERA SFOLGORANTE NELLE CASE, NEGLI OSPEDALI, NEGLI OSPIZI, NELLE
CARCERI, NEI BASSIFONDI DELLA TUA CITTA’, DOVE IO NON SONO CHIAMATO PERCHE’ E’
LI’ CHE IO OPERERO’ PER MEZZO VOSTRO MIRACOLI DI GUARIGIONE SPIRITUALI E
CORPORALI, COME IL VOSTRO MINISTERO “STRAORDINARIO” VI PORTERA’ A COMPIERE!
RICORDATEVI “STRAORDINARI”, COME STRAORDINARIO SARO’ IO CON VOI NEL PREMIO
FINALE!
SERVO PER SERVIRE,
SERVIRE PER SALVARE,
SALVARE PER AMARE,
AMARE PER GIOIRE.
QUESTO E’ IL MOTTO DEI MIEI “straordinari figli”! ”
 
Straordinariamente il vostro GESU’
10.09.2002