Skip to main content

Messaggio n. 87

Posted in
SANTA MARIA IN SABATO - (N. 87)
 
Lode a Te Miriam, che nel giorno sabbatico del creato
Guardi con occhi mesti il popolo salvato.
Esso non ha capito ancora il Dono ricevuto
Ed imperituramente si rotola nel peccato!
Dall’alto Trono in Cielo mandi miriadi di Angeli
A far sì che i Tuoi figli toccati dal Tuo Amore
Tornino ad esser degni dei palpiti
Accorati dell’Immacolato Tuo Cuor!
Gli Angeli gli Arcangeli i Santi ed i Beati
Insieme ai Cherubini e alle schiere dei salvati
Si prodigano con Te uniti al Tuo immenso Zelo
Di riportar la Pace alla perduta umanità!
Il grido dei Tuoi figli, o Madre del Signore
Raccogli nel Tuo Cuore e col Tuo immenso Amore
Riempiendo il Santo Calice donali
Ti preghiamo, a GESU’ SALVATORE!
In questo giorno splendido che a Te è dedicato
Poiché le gran fatiche del Dio che ci ha creato
Donò la “DONNA” al mondo, che poi ci ha salvato
Radunali… e nel SUO Cielo il Suo popolo, mai scordato,
Riuniti nel Tuo Manto, innalzando lode e canto
Far breccia nel Suo Cuore, per ritrovar la Pace,
La Fede e l’Unità di popoli d’ogni razza
Nella totale Umiltà, che ci insegnò Gesù…
E ricrear così nella globalità la “FAMIGLIA DEI TUOI FIGLI”
In tutta Santità e, all’imbrunir del giorno e nel buio che verrà,
La Voce Tua di Mamma, accarezzando i cuori
In questo SABATO D’AMORE A DIO CI CONDURRA’!
 
14.09.2002 (Iniziato al lavoro sabato mattina inizio alle 11.00 e terminato alle 14.30 a casa.)