Skip to main content

Messaggio n. 92

LODE AL CREATORE - (N. 92)

“Oh Signore nostro Dio, quanto è grande il Tuo Nome su tutta la terra!
Ma Signore, chi sa veramente comprendere la Tua Grandezza!!!???
Nell’universo creato, solo gli Spiriti Celesti sanno… e incessantemente contemplano con gli occhi pieni di stupore e ammirazione la Tua Presenza!!!...
Infatti, solo coloro che sono veramente puri, vedono TE IN OGNI COSA!!
Fratelli, l’Amore del Creatore è in tutto ciò che esiste, è in tutto ciò che vediamo, è in tutto ciò che tocchiamo in Cielo, in terra e in ogni luogo!!
Il Nome del Signore è visibile in modo indelebile nella Sua Immagine data all’uomo; nella perfezione con cui ha voluto farsi “simile” alla creatura, affinché potesse godere del Suo UNIVERSALE AMORE, vivendo in esso!!!
Oh Signore Nostro Dio, quanto è grande il Tuo Nome su tutta la terra!!!
…Ecco vedi fratello mio, IO ho innalzato lodi e canti al Dio della vita, le mie preci hanno riempito l’etere nel continuo elogio alla MAGNIFICENTIA DIVINA!
E come non lodare e ringraziare e benedire Colui che niente ci fa mancare per le nostre necessitate.
Egli ci ha circondato dell’Amore Suo, donandoci la LINFA PURISSIMA DELLA VITA, NUTRENDOCI, DISSETANDOCI, SCALDANDO LE NOSTRE MISERE MEMBRA CON IL SOLE per servirLo; ci ha dato il giorno, in cui tutto il nostro essere esplica nella continuità delle opere che servono a noi per vivere, e a Dio per premiarci e donarci il BENE; ci ha dato la notte e il buio, affinché potessimo riposarci dal lavoro del giorno e nel silenzio del nostro cuore, pregarLo e ringraziarLo e benedirLo per tutti i Doni elargitici nel diurno procedere delle nostre vite!…
Oh Signore nostro Dio, quanto è grande il Tuo Nome su tutta la terra!!!
Signore nostro Dio, l’immensità in cui racchiudi l’esplosione del Tuo Amore e in cui ci avvolgi come
CULLA AGGHINDATA DI CELESTI MERAVIGLIE… come potremo esaltare il Tuo ONNIPOTENTE E SAPIENTE ORDINAMENTO DELLA CREAZIONE, se non inneggiare in perpetuo la Tua MERAVIGLIOSA OPERA DI VITA!!!
Oh Signore Nostro Dio, quanto è grande il Tuo Nome su tutta la terra!!!
Alzo gli occhi al cielo e lì vedo… la “statica immensità dei cieli” dove Tu hai fissato LE STELLE, LA LUNA, IL SOLE E MILLE PIANETI E COSTELLAZIONI DA ME SCONOSCIUTI, ma che illuminano il mondo creato dalla TUA SAPIENZA!!!
Oh Signore nostro Dio, quanto è grande il Tuo Nome su tutta la terra!!!
La Tua Magnificenza si estende in Cielo in terra e in ogni luogo e oltre l’etere sconfinato nei Cieli dei Cieli,negli abissi infiniti dei mari dove la Tua Parola regna incontrastata… e lì nel silenzio delle profondità, SPADRONEGGIA… elargendo Amore!!!
Le creature dei mari si nutrono della Tua Bontà Misericordiosa e nell’armoniosa avvicendarsi della loro vita… tutto testimonia la Tua SAPIENTE MANO CREATRICE!!!
Oh Signore nostro Dio, quanto è grande il Tuo Nome su tutta la terra!!!
La Tua SAGGEZZA INFINITA è motivo della continua lode delle mie labbra, poiché nel gettito travolgente del Tuo Amore tutto hai messo alla mercé dell’uomo “CREATO” e niente hai tenuto per Te, Dio di tutte le cose!!!
Hai dato sostentamento alle creature con i frutti della terra, del cielo e dei mari, delle campagne, variegando così nutrimento e stagioni, apportando oltre a ciò la bellezza e la gioia di godere di TE DIVINA ESSENZA nei Doni creati e donateci!
Oh Signore nostro Dio, quanto è grande il Tuo Nome su tutta la terra!!!
Oh Dolcezza infinita dell’Amore di un Padre… donaci la Grazia di saper contemplare, ammirare, gioire della TUA BONTADE, A CUI LODI, PREGHIERE E OGNI BENEDIZIONE sprigioni la riconoscenza, e le preci sciolte dai nostri cuori induriti tornati a godere del creato, come incenso profumato salgano alla Tua PERENNE E UNIVERSALE PRESENZA in cui e da cui l’universo creato, unito alla Tue creature, incessantemente possono cantare:
SANTO, SANTO, SANTO IL SIGNORE DIO D’AMORE, IL CREATO E’ PIENO DI TE!!!
Ma io creatura sono piena di TE???”
 
Il Poverello
03.10.2002 (Iniziato alle 18.00 nella chiesa del S. Cuore durante la S. Messa e terminato alle 1.35 di notte a
casa dopo l’ora del Getsemani.)