Skip to main content

Messaggio n. 104

Posted in

I DESERTI DELL’ANIMA - (N. 104)

“Aspergimi Gesù col Lavacro Purissimo del Tuo Preziosissimo Sangue.
Immergimi o Dio, nell’immensità della Tua Grazia.
Effondi Santo Spirito il soffio incalzante del Tuo immenso AMORE!
Volgiti a me, abbi misericordia e accendi nel mio cuore il fuoco del Tuo Amore.
Distogli lo Sguardo dal mio peccato, ma incuti in me il Timor di Dio, la Carità del servizio, l’Umiltà del mio stato, la Consapevolezza che nulla sono senza di Te!
La Tua Grazia e il Tuo Amore mi siano sempre compagne, trasfondendo in me tutti i Tuoi Santi Doni, affinché io nella pienezza di Te, possa “CONOSCERTI” e “GUSTARE” le meraviglie dei Tuoi Doni!
Spira il Tuo Alito sulla mia anima, affinché nutrita da Te, assapori i Profumi del Cielo, Anelito Vitale dell’umana creatura!!!
I gemiti accorati della lontananza di Te, annichilisce ed adombra lo spirito “cerchiandolo” nella solitudine e nel silenzio!!!…
I palpiti affrettano i battiti del cuore per correre lesto ai Piedi del Mio Signore e lì “SUCCHIARE” la Linfa dell’Amore che, scaturita dal CUORE del SIGNORE, irrora, largheggiando, l’anima “affogata” nella melma del disamore!!!
E lì, accasciata, stanca, affaticata… l’anima nostra verrà risanata!
E così nell’infinito silenzio della “solitudine” dei cuori TRAFITTI da TE, si riempion di Pace, di Gioia e d’Amore… il “cerchio” si schiude e a poco a poco il deserto dell’anime si colman di Te e avviene… il FRAGORE DEL TUO AMORE!!!
Il cuore aperto, squarciato da Te, si affolla di lodi e meravigliose melodie, che suoni terreni non han paragoni!!!
Invero Gesù, Tu sempre ci nutri, ci culli, ci doni e sussurri i canti d’Amore… ci parli soave… e con dolci Parole… “EMPIRESTI” i cuori che Ti stanno ad ascoltare… ma noi figli ingrati cerchiamo le cose lontano da Te oscurando il Tuo Volto e l’Amicizia con Te!!
Tu sai Gesù caro però, che nel fondo del cuore cerchiamo Te… e appena una piccola brezza di vento nostalgica ci sfiora… Tu soffi più forte e senza indugio ci penetri l’anima e… “TUTTO E’ COMPIUTO”!
Oh dolce Gesù, pensaci Tu e fai “pulizia” nel mio cuore… e mondato e baciato da Te, finalmente “pulita”, ”vestita di abito nuovo” di lucente splendore, tornata alla vita qui sotto la Croce, abbracciarTi potrò donarTi il mio Amore perché sol così IO VIVRO’!!!”
L’anima assetata d’Amore
 
29.10.2002