Skip to main content

Messaggio n. 157

Posted in

INVITO ALL’AMORE - (N. 157)

“Che cos’altro devo fare per voi che non ho già fatto?
Cos’altro devo dare a voi che non vi ho già dato?
Cos’altro offrire al Padre per voi che non ho già offerto?
Imprecate, vi lamentate, vi adirate, accusate il vostro Dio di poco Amore e di poca Giustizia.
Volete Serenità e Pace, ma avete dentro di voi tanto deserto e aridità che bruciate tutto ciò che vi viene elargito.
Come posso Io agire su voi e sul mondo che vi sommerge, se siete la causa dei vostri mali?
Il Padre vi ha dato ME, Dono grandissimo di valore inestimabile, incorruttibile nella Sua Pienezza e nella Sua Potenza d’Amore che, siccome troppo grande, non siete riusciti a comprenderlo!
Vi ho offerto il Mio Corpo e il Mio Sangue a riparazione delle vostre miserie e dei vostri peccati.
Mi sono spogliato della Divina Maestà e Mi sono fatto reietto per salvare le vostre anime dalle fiamme infernali di satana, ma per molti di voi è stato cagione di perdizione, perché non avete accettato che un Dio Si facesse “piccolo” per non umiliarvi, ma umiliando se Stesso vi ha redenti con la Sua Passione e Morte…
N I E N T E!!! INCREDULI!!!
Vi ho concesso così la Grazia della Risurrezione alla fine del Giudizio, ma non credete nel MIO REGNO D’AMORE e di PACE!!!
Volete la Pace, ma nei vostri cuori coltivate e fate annidare tutte le perversioni del maligno che vi portano CARISMI DI DISTRUZIONE PER VOI E PER TUTTI!!!
Fate manifestazioni e altre cose ancora per mettervi in cattedra proclamando a gran voce che siete per la PACE, ma non arrivate a niente perché quello che andate cercando nel mondo e negli altri, non l’avete voi stessi!!!
Vi manca l’Amore con l’“A” maiuscola, quella che si appropria del vostro cuore e vi dona la PACE… non quella fittizia del mondo, ma quella che vi dono IO senza sosta, ma che in pochi cuori riesce a perforare quel muro di pietra che lo ostruisce!!!
LA PACE PORTA AMORE
L’AMORE PORTA GIOIA
LA GIOIA PORTA COMUNIONE CON IL PROSSIMO
COMUNIONE E’ FARSI TUTTO DI TUTTI
LA PACE E’ SOLIDARIETA’ SINCERA CON I PIU’ DEBOLI
LA PACE E’ UMILTA’ E MITEZZA
LA PACE E’ AIUTO NELLE NECESSITA’ DEI FRATELLI MENO AMBIENTI
LA PACE E’ ANCHE SOFFERENZA E ACCETTAZIONE ANCHE NELLE DIFFICOLTA’
LA PACE E’ CONFIDENZA CON IL VOSTRO DIO CHE VI AMA E CHE NON CHIEDE ALTRO
DI ESSERE IL VOSTRO CONDOTTIERO NELLE VOSTRE SCELTE DI VITA…
Il vostro Dio però non E’ un burattino che Si prende e Si lascia, Si ama, Si odia, Si abbraccia e poi Si lascia cadere nel dimenticatoio delle vostre anime quando non serve più, perché non accondiscende alle vostre richieste esose!!
E il vostro Dio non E’ vendicativo, anche quando dopo avervi sfamato, dissetato, vestito, calzato e avervi dato ogni Bene, non lo ringraziate, anzi, continua ad amarvi lo stesso come fa un padre con il proprio figlio irriconoscente… aspetta… anche se qualche volta è necessario punire il figlio
“cattivo” per riportarlo alla strada giusta della Giustizia, del Perdono e dell’Amore, ma che non chiede altro di riabbracciarlo e stringerselo al petto e restaurare la Pace perduta.
Così voglio che i Miei figli capiscano che se non c’è Pace e Amore nei vostri cuori e da esso escono sentimenti contrari a questo Dono, perché la PACE è un Mio Dono, non potrete costruirla nemmeno nel mondo in cui vivete, perché niente di buono avete da offrire agli altri, se non i vostri rancori, le vostre prepotenze, la vostra sete di dominio, la sopraffazione… divenendo ladri e affamatori di altri popoli più deboli!!
Con i vostri congressi, le parole sciupate, i vostri ipocriti e facinorosi propositi di pace, costruite solo progetti di guerra e distruzione.
Poveri figli che non riuscite ad avere l’onestà di riconoscere che siete miseri e miserevoli nelle vostre vite costruite da false ideologie di desideri pacifici; ma se venite contrariati da oppositori più forti, aizzate le vostre armi per uccidervi in guerre più o meni “importanti” a seconda degli utili che ne potete ricavare… seminando odio e morte!!!
Non avete Pace in voi e vi mettete a confronto dei vostri simili e non vi accorgete che opponete odio a odio.
Pochi tra voi hanno VERI sentimenti d’Amore e di Pace, ma sono sommersi dai litigiosi e arroganti, la loro silenziosa e costante preghiera innalzata al Trono dell’Altissimo, porta i Frutti dolcissimi della Misericordia Divina.
Figli, imitate questi umili e docili strumenti di Pace, essi lavorano nel silenzio, nel nascondimento, nell’obbedienza, nella preghiera, nella penitenza, portando a sostegno della CROCE DI GESU’ Salvatore, l’abbondanza della Grazia d’Amore!!!
Sono i SALVATI che associatisi a ME Umile Agnello, portano piano piano il gregge disperso e disperato all’ingresso del Regno!!
Perciò vi dico: proclamate la PACE, lottate per essa, ma prima di tutto fate che vi sia nei vostri cuori, nelle vostre case, nelle vostre famiglie e col prossimo più vicino a voi… e poi portatela stampata sul vostro cuore, da cui traspare l’armoniosa comunione d’Amore tra voi e il DIO DELL’UNIVERSO!!
Guardate poi attorno a voi e sarete sicuri che coloro che vi vedranno, sentiranno il calore e gioiranno con voi della Pace che traslate da tutto il vostro essere!!
LA PACE CHE IO VI HO LASCIATO, SIA SEMPRE CON VOI E CON I VOSTRI SIMILI!!!”
GESU’, l’Amore che scalda 
 
17/18.03.2003 (Scritto alla chiesetta del Suffragio tra il 17 e 1l 18 del mese.)