Skip to main content

Messaggio n. 172

Posted in

ATTO DI CONFIDENZA - (N. 172)

…Eccomi a Te Gesù nel silenzio del mio cuore… Sciogli la mia aridità poiché mi dà sofferenza, mi rende come Tu non vuoi: scontrosa e impaziente, egoista e petulante, triste e noiosa!!…
…Ma Tu Gesù vuoi che tutto questo sia il pane della mia giornata?
…Vuoi che mi “congeli” in questo stato?…
…Mi sento come una malata in cerca di Medico e Medicina e non riesce a trovarLi…scalda Signore tutto il mio essere e rinnovami in TE!!!
…Soffia il Tuo Spirito Santo e allontana da me questa “malattia”!!
…Donami Vigore e Gioia e la Fortezza dell’anima!!!…
…Voglio perdermi in Te, affondare il mio spirito nell’abisso della Tua Potente Bontà!!
…Voglio annegare l’anima mia nelle Sorgenti infinite del Tuo Amore…
…Voglio abbassarmi a tal punto da farti da “tappeto” gradito ai Tuoi Santi Piedi…
…Voglio che Tu calpesti e disperda ciò che mi dà sopore e a Te disgusto!!!
…Dammi la Grazia di essere soprafatta dalla Tua Grazia Santificante e, dall’infimo posto in cui con i miei peccati mi sono adagiata… sollevi e mi innalzi al Tuo Cielo e alle Tue Sante Dimore!!
Gesù, lo chiedo affinché io non debba perire alla Tua Grazia e non poterTi contemplare nel momento dell’estremo anelito, nell’INIMMAGINABILE splendore del Paradiso!!!
Tutto o Mio Signore sia fatto in me secondo la Tua Santa Volontà e per la maggior Gloria Tua e del Padre Celeste… Amen.
Io, il tuo scricciolo
 
19.05.2003 (Scritto di getto alla chiesetta del Suffragio. Avevo il cuore gonfio di tristezza.)