Skip to main content

Messaggio n. 197

Posted in

ESALTAZIONE DELLA CROCE - (N. 197)

14.09.2003 (Santuario di S. Michele Arcangelo a Cortona.)
(Durante il riposo dello spirito, la Vergine mi suggerisce un Messaggio sulla devozione alla S. Croce di Cristo. Quando mi risveglio do verbalmente il Messaggio a chi aspettava che io parlassi e così pensavo che la cosa fosse finita lì, ma durante la notte e per tutta la giornata di oggi, 15 Settembre, mi sento spronata a trascrivere ciò che avevo detto ai pochi ascoltatori di ieri… ed eccomi qua al servizio della Santa Madre nel giorno della Festa del Suo Dolore…)
15.09.2003 Ore 20.20 ricorrenza di MARIA VERGINE ADDOLORATA
Dice Maria:
“Figlia Mia, oggi ricorre il Mio più atroce Dolore e il Mio Mandato di Madre di tutta l’umanità!
Nel giorno di ieri ti raccomandavo di adorare la SANTA CROCE DI GESU’ poiché in quel Legno Egli ha redento l’umanità distrutta da millenari peccati e vi ha liberato dalla schiavitù del dominio del maligno!!
Ti ho detto figlia Mia, di esaltare la tua Fede testimoniando con tutto l’Amore di cui sei capace che DIO, cioè Gesù poiché essendo la Seconda Persona della SS. Trinità E’ VERO DIO E VERO UOMO, ha sconvolto l’opinione dei più che hanno sempre visto la Croce come una vergogna, facendola simbolo di Salvezza e di Redenzione, esaltando ancor più la “MORTE AL PECCATO” e la rinascita nell’Eternità!
Molti ai tempi degli avvenimenti grandiosi visti e vissuti, hanno ritrovato DIO e l’hanno testimoniato anche a costo di essere trucidati a causa del Nome Santo di Gesù e morendo nel Martirio Santo, unendo la loro sorte a quella del Santo dei Santi, Gesù Figlio Eterno dell’Eterno Padre!!!
Altri hanno esaltato la CROCE di CRISTO SIGNORE, portandoLo come Vessillo Salvifico e TESTIMONIANZA DELL’IMMENSO AMORE DELLA SS. TRINITA’ VERSO IL POPOLO CHE NELL’IMITAZIONE DI CRISTO E’ STATO SALVATO!!”
Dico io:
“Ma oggi come si può testimoniare nella Verità pur non avendo visto e vissuto ai tempi di questi fatti?”
Dice Gesù:
“ESALTAZIONE DELLA CROCE ai tempi vostri è condividere nella condizione dello stato in cui vi trovate, accettando per Amore Mio e per la vostra e altrui Salvezza, le prove, le sofferenze, le malattie e tutto ciò che di triste e non facile IO pongo dinanzi al vostro cammino vitae… come il Padre Mio Mi preparò quando Mi inviò tra voi, affinché IO VI INSEGNASSI COME SI FA AD AMARE E COME PER AMORE SI ACCETTA OFFRENDO, SOFFRENDO PER AMORE DEI FRATELLI, ANCHE A COSTO DELLA VITA!!!
IO OFFRII AL PADRE LA MIA PER VOI…
VOI, SE VORRETE, OFFRIRETE LA VOSTRA IN MIO NOME PER VOI E PER TUTTI PER LA VOSTRA UNANIME SALVEZZA!!!”
Dice Maria:
“Figlia Mia, so che la posta in gioco è alta… ma anche il Premio che ne otterrete è di gran lunga superiore all’offerta che voi fate:
L’ETERNITA’ NELLE DIMORE CELESTI IN CONTUNUA CONTEMPLAZIONE DEL VOLTO DI DIO, INNALZANDO ARMONIOSE MELODIE AL RE DEI RE, IN CONNUBIO ALLA MADRE, AL SUO SPOSO TERRENO GIUSEPPE, A TUTTI GLI ANGELI, ARCANGELI, A TUTTE LE DOMINAZIONI CELESTI, AI SANTI CHE VI HANNO PRECEDUTO IN UNA GIOIA SENZA FINE!!!
Io piccola cocca, avendo tutto sofferto, offrendo senza rimpianti il Mio Unico Santo Figlio per tutti voi nel dolore più atroce senza nulla poter dare per confortarLo e aiutarLo e stringerLo al Mio Petto affinché Si ristorasse del Mio Immenso Amore… tutto Mi è stato dato per esservi Madre nel dolore, e nella Misericordiosa Benevolenza del Nostro Dio posso, a voi, donarvi Conforto, Aiuto, Mediazione, Ristoro e Rifugio nelle vostre afflizioni e nei vostri tormenti terreni, quando nel Nome del Mio Figlio Gesù Crocefisso Mi chiedete soccorso!!!…
…E CIO’ CHE NON HO POTUTO DONARE AL MIO SOFFERENTE FIGLIO, LO DARO’ A VOI E VI AVVOLGERO’ NEL MIO MANTO, PORTANDOVI AI PIEDI DELLA SANTA CROCE DOVE IO VI HO EREDITATI TUTTI INSIEME AL MO APOSTOLO GIOVANNI, E LI’ TROVERETE LA VITA E LA SALVEZZA CHE PER AMORE VI E’ STATA R E G A L A T A!
CORAGGIO, NON AFFLIGGETEVI E NON ABBATTETEVI PER LE PICCOLE O GRANDI CROCI CHE VI ACCOMPAGNERANNO PER IL CAMMINO DELLLA VOSTRA VITA TERRENA; IO E GESU’ LA PORTEREMO CON VOI E PER VOI INTERCEDEREMO PRESSO L’ALTISSIMO E SUPREMO DIO PADRE DOLCISSIMO E MISERICORDIOSO, OTTENENDOVI LE GIOIE PROMESSE PER TUTTI I FIGLI CHE NELL’ESALTAZIONE DELLA CROCE DI GESU’ E DEI DOLORI DELLA MADRE SUA, OFFRIRANNO SACRIFICI A RIPARAZIONE DI TUTTE LE OFFESE E GLI OLTRAGGI CHE CI VENGONO FATTI DALL’UMANITA’ PECCATRICE!!!
QUESTA LA PROMESSA E LA CORONA CHE VI SARA’ DATA A PREMIO E GLORIA!!!
Ti amo figlia… portaci anime da amare!!!”
GESU’ e MARIA
 
14/15.09.2003 (Finito alle 23.25)