Skip to main content

Messaggio n. 227

Posted in

AL MIO ANGELO - (N. 227)

Signore, oggi innalzo a Te la mia lode, accogli l’accorato pianto del mio cuore!
Sono svuotata, triste, desolata, non riesco a sentire nulla… se non la tristezza, la pena delle mie cose terrene… mi sento oppressa e cerco qua e là conforto… ma sembra che tutto è chiuso, serrato… non trovo chi sappia lenire questo peso!…
…Angelo mio, ti prego, canta tu per me le lodi al Cristo che nasce, dirigi tu le armonie del mio spirito e fa che l’anima mia unita alla tua mi faccia ritrovare la Pace nel cuore…
Sostienimi ti prego, poiché da sola non riesco a ritrovare la Gioia e la Serenità.
Con le tue ali, Angelo mio, fammi volare vicino al mio Dio, con la tua Luce illumina il sentiero che mi conduce direttamente alle porte della Casa del Signore, unico bene mio!
Con la spada del tuo Amore trafiggi tutto ciò che mi allontana dal mio Gesù e con la tua grande semplicità, insieme a te saprò vincere la battaglia della promiscuità!
Avvolgi te ne prego, nella Luce del tuo Amore, la vita mia e fanne dono al SOLO DIO, in cui credo!
Sei tu la guida vera e solo in te l’anima mia spera che con Amore puro il mio fardello porterai ai piedi di Gesù… e il Perdono per me implorerai.
Ti abbraccio Santo Angelo, poiché solo con te so che ritornerò felice e serena ad innalzar le lodi, i canti e le preghiere all’unico nostro RE!
Ringrazio con Amore il nostro Creatore perché mi ha consegnato a te mio buon avvocato, camminerò con te unita nell’Amore ringraziando in eterno Dio Padre Creatore, il Figlio Salvatore, lo Spirito Paraclito, nella speranza di essere sempre amata e irraggiare al mondo la Gioia ritrovata.
Ed adesso canto a te Angelo mio, la lode di ringraziamento, poiché mai mi abbandonerai e soffi nel mio cuore la Gioia del tuo Amore!
Grazie perché adesso la tristezza non ho più!
La tua croce
 
02.12.2003 (Ore 11.30-12.00 sta suonando la campana della chiesa del Corpus Domini sotto casa.)