Skip to main content

Messaggio n. 245

Posted in
A TE MADRE - (N. 245)
 
Ave o Maria, Madre di Gesù,
Prendi la mia vita pensaci TU,
Il cammino da fare Ti prego di illuminare
E fa che sempre con Te,
La strada tracciata io possa fare!
Madre dolcissima, prendimi per mano
Cammina insieme a me, non mi lasciare
Dal buio del mondo voglio fuggire
Madre di Gesù, Ti prego, sii il mio ovile!
La casa del Tuo Cuore sia per me rifugio nelle prove,
Sicurezza che per sempre nel Tuo Amore posso contare.
Ave Maria, Stella dei viandanti
Guardando a Te, saremo più prudenti…
E nella direzione che Tu indicherai
Camminar spediti al Ciel ci porterai!
Ave o protettrice del popolo errante,
Tu apri il Santo Manto… e noi come bambini
A chiedere soccorso correndo ri-troveremo
La Gioia del Tuo Amore, così da Te cullati,
Baciati e coccolati, ritroveremo ancora
Fiducia e Protezione dalla Madre del Signore!
Ave Ancella Umile e Serva del Signore
A Te con voce flebile chiediamo con ardore
Di farci il grande Dono della Tua Santa Umiltà
Rinforza, te ne prego, la nostra tiepidezza,
Nelle anime nostre infondi la certezza
Che Tu esaudirai, e con grande clemenza,
Nei nostri cuori effonderai la pienezza del
Tuo Amore e la Tua Santità!
Tu sei la Tutta Pura, Tu sei la Tutta Santa,
La Stella Luminosa, la nostra Speranza,
La Madre Amorosa dove il nostro cuore riposa,
Donandoci sollievo alle nostre infermità!
Tu sei la gran Regina del Cielo e della terra,
Tu sei la Nuova Eva, dove peccato non è
E con la Tua Santa Immacolata Concezione
Doni a noi la Guarigione,
Schiacciando col calcagno le nostre infermità
Dove il tuo “rivale” con la sua malvagità
Ha inflitto senza sosta le sue cattività
E l’anima sconfitta rapito lui ci ha!
Riporta o Madre Santa l’anima nostra all’antica Castità,
Così, che tutti insieme liberati dal peccato
Possiam guardar Gesù con sguardo non più velato
Ma puro ed innocente come un bimbo sorridente!
Accogli nel Tuo Cuore, tutti i figli del Signore
E formerem così l’ARMATA del Gran Re
Insieme a Te Sovrana di tutte le creature
Vinceremo il mondo con tutte le sue brutture!
Ci vestirem così dell’Abito Nuziale, lasciando
Quello vecchio… andare a banchettare.
Insieme a Te o Madre, al Figlio,
Al Santo Spirito nella Casa del Signore!
Ave o Maria, benedici i figli Tuoi,
Accetta questa prece e troverem la Pace…
Ave Ave Ave… sia lode al Dio d’Amore
Che per Amore degli uomini ci ha donato a Te!!!
Una figlia
 
02/03.01.2004 (Iniziato durante la pausa di lavoro alle 11.15 e ripreso e finito il 03.01 alle 1.22 prima di addormentarmi.)