Skip to main content

Messaggi n. 284 -> 286

Posted in

LE GRAZIE - (N. 284)

(Sono nel Santuario di S. Michele Arcangelo; durante il riposo dello Spirito mi viene dato questo Messaggio come risposta alla domanda che l’anima mia rivolgeva a Gesù.)
Ho chiesto a Gesù:
“Signore, quanti sono in questa chiesa che Ti invocano per le loro sofferenze?”
Gesù:
“Tanti, e i più sono solo scettici o ancora non convinti che posso tutto se solo si affidano veramente a ME!
Dillo a tutti, IO BACIO CON IMMENSO AMORE LE LORO ANIME e le loro ferite… si affidino a Me ed Io li guarirò!”
Poi mi dice:
“Ecco la Madre Mia… passaLe le tue richieste e le sofferenze dell’assemblea tutta, Lei, la SS. VERGINE, vi abbraccerà e vi condurrà a Me purificati, e se anche zoppicanti, sarete abbelliti della Sua Bellezza Limpida e PURA!
VENITE E VI GUARIRO’, se non nel corpo… la vostra anima sarà lucente e pura!!!
Vi amo, non dubitate!”
Vostro GESU’!
La Madre SS.:
“Figli, ascoltate Mio Figlio, adorateLo nella S. EUCARISTIA, donateGli un ora del vostro tempo e la Grazia non passerà da voi senza aver agito!
Coraggio figli ascoltateMi. Vi amo, vi amiamo…”
Vostra Madre IMMACOLATA MARIA di Nazareth
 
04.07.2004
 
 
IL COLORE DELLA CROCE - (N. 285)
 
“Cari, cari tutti… voglio dirvi che l’opinione che avete sul come deve essere “mostrata” la Croce, non è quello che IO ho inteso INSEGNARVI E OTTENERVI!!!
Non è la forma, il colore, l’altezza o la grandezza… queste sono “cose terrene” e sciocche che non hanno valore né morale, né spirituale, né istruttivo!!!
Ciò che deve trasmettere a chi l’osserva e ne fa dovuta e Santa Devozione è quello che rappresenta nelle vostre anime!!!
I colori e la forma o tutto ciò che ne comporta la “messa in opera” hanno valore astratto come astratte e labili sono le vostre devozioni!!
IO VI DICO CHE IL COLORE DELLA CROCE “ABITATA” DAL MIO CORPO, HA COLORE DOMINANTE DEL MIO SANGUE PREZIOSISSIMO VERSATO DURANTE LA MIA PASSIONE E DURANTE LA MIA CROCEFISSIONE!!!
ROSSO FUOCO, COME QUEL FUOCO CHE ARDEVA NELLE MIE VENE DELL’AMORE CHE AVEVO PER TUTTE LE MIE CREATURE… SPECIALMENTE DI QUELLE CHE SI PERDEVANO E SI PERDONO LONTANO DA QUESTO FUOCO!!!
Quanto Sangue versato, per voi, per tutti; Sangue Salvifico e Rigeneratore delle anime delle creature buone o non buone!!
Quanto Sangue disperso per i più che non intendevano e non intendono il DONO che il Padre ha voluto fare all’umanità per MIO MEZZO, PER PURIFICARVI DAI VOSTRI PECCATI E RITORNARE ALLA SUA CASA!!
Quanta ignoranza ancora si accumula nei cuori del popolo redento da Me!
IL COLORE DELLA CROCE?
Colore del legno scuro, a tratti rossiccio, ma il colore prevalente è il rosso scuro… il Sangue del vostro DIO, versato su di esso e assorbito dal legno come spugna che ritiene tutto ciò che trova!!!
LE DIMENSIONI DELLA CROCE?
L’occhio umano la vede limitata alle misure con cui viene costruita, ma in realtà non ha dimensioni, né spessore al cospetto dell’Altissimo, poiché i delitti e i peccati del mondo non hanno limiti né spessore perché la molteplicità e la varietà dell’obbrobrio umano non ne ha!
Il sangue versato da tanti figli, sia innocente che colpevole, vi sta soffocando, come pure i peccati come non se ne videro nei tempi passati!!!
ORRIBILE SPETTACOLO AGLI OCCHI DEGLI SPIRITI PURISSIMI DEL PARADISO!!
GIOIA INFINITA DEL NEMICO INFERNALE CHE VIENE RESO “VITTORIOSO” DALLE ANIME CHE AFFOGANO NEL SANGUE DA LORO STESSI EFFUSO PER I PROPRI FINI!!
La Mia Croce cresce e viene irrorata inesorabilmente da questo sangue, le anime dei Martiri si uniscono al loro Dio e assieme a Lui estendono le membra su di essa Croce, per la Salvezza dei poveri peccatori, sordi e ciechi, che nel delirio del male non vedono la realtà dei loro misfatti!!
Le Braccia Mi si allungano a dismisura, seppur piagate, flagellate, inchiodate su quel Legno, affinché i quattro poli di essa portino Messaggio di Salvezza e perdono per tutti i popoli di tutte le nazioni, di tutte le condizioni sociali e religiose, cosicché da nord a sud, da est a ovest, richiami gli uomini nella vera adorazione a questo Legno su cui IO MI SONO FATTO CROCIFIGGERE, PER ATTIRARE TUTTI A ME E PORTARVI NELLE ETERNE DIMORE!!!
Ricordatevi e tenetevelo bene in mente e nel vostro cuore; il colore della croce fabbricata da voi può essere di variegati colori, ma quello che conta di più è il colore delle vostre offerte e sofferenze che Mi donate per voi e per l’umanità tutta; le dimensioni della croce sarà la misura con cui la donazione è fatta e da qualsiasi punto del mondo viene, ma unita a quella che IO, VOSTRO CROCEFISSO GESU’, OFFRIRO’ AL PADRE, VI RENDERA’ CORREDENTORI E GIUSTI AL COSPETTO DEL PADRE MIO!!
Non perdetevi perciò in inutili discussioni di colori, fatture e dimensioni terrene, ma piuttosto chiedete la Grazia di capire realmente cosa essa vi dice!
Adoratela, e il colore della vostra sarà lucente e vi guiderà nei Pascoli del Pastore Eterno, e godrete della Gloria del vostro
GESU’”
05.07.2004 (Scritto a casa. Ore 21)
Il testo è scaturito dopo una settimana circa da quando avevo preso parte alla S. Messa nella Chiesa del Corpus Domini. Il parroco leggeva una lettera di protesta per varie questioni parrocchiali, tra le quali una riguardante la Croce che era stata messa sul sagrato della chiesa. Premetto che io non avevo capito niente, né dell’una, né dell’altra cosa, in quanto stavo facendo ancora ringraziamento dopo la S. Comunione, quindi ero molto distratta su ciò che stava accadendo intorno a me. Domando poi a mio marito cosa avesse detto il sacerdote, e mi risponde che i parrocchiani protestavano per quanto sopra; la cosa finisce lì, poiché poco mi interessavano gli argomenti, tanto più che non mi ero nemmeno accorta della croce sistemata sul sagrato, né del colore. La Voce, sempre attenta agli eventi, incominciava a dettarmi il testo, ma io non capivo se dovevo scrivere o meno e così sono passati diversi giorni prima che riuscissi a mettere nero su bianco… Dopo aver iniziato il testo, sono passata davanti alla chiesa e mi sono accorta sia della Croce che del colore (giallo oro).
 
 
IL CORPO E IL SANGUE DI CRISTO - (N. 286)
 
“Vi ho nutriti con il Mio Corpo, ed il Mio Sangue vi sta purificando l’anima…
Mi umilio in voi, figli, e Mi annullo nella vostra mediocrità, affinché l’anima vostra sia riempita della MIA DIVINA PRESENZA!
SiateMi testimoni di Luce, la LUCE che IO, VOSTRO DIO, HO INFUSO CON LA SS. EUCARISTIA!!
Siate VERI e la VERITA’ risplenderà attraverso tutta la vostra persona!
Vi ho dato la Mia Grazia… anche anticipata perché Mi possiate riconoscere quando la prova verrà a toccare la vostra esistenza.
Vi ho benedetti tutti e vi ho dato il Mio Amore in quantità inesauribile… basta che attingiate alla Mia FONTE PURISSIMA, affinché vi dissetiate e non abbiate più “sete” del mondo, ma di ME, VOSTRO UMILE E UNICO “SERVO”, servo dei Suoi servi!!!
… Ma vi dico: NON OFFENDETE QUESTA PRESENZA IN VOI, POICHE’ LE Grazie si tramuteranno in condanne terribili che nessuna Misericordia vi verrà data dopo la morte!!! Vi amo tutti e tutti vi voglio con ME!!!” Vostro GESU’, Linfa del Padre
 
11.07.2004 (Sono al Santuario di S. Michele Arcangelo e ho appena fatto la Comunione; Gesù mi detta questo Messaggio.)