Skip to main content

Messaggi n. 317 -> 325

Posted in

COME QUERCE - (N. 317)

“Come querce millenaria vorrei che fosse la vostra Fede e la vostra Vocazione dove IO, VOSTRO SPOSO, ho riposto il Mio Amore e la Mia Opera…
Fiducia… perché IO conto su di voi per poter “esprimere” nel mondo che l’appartenenza alla Mia Casa è Grazia grande e continuità di intenti nell’Amore alle creature!
Spose dilette che appartenete alle diverse congregazioni di religiose; IO, GESU’, non faccio differenza tra di voi poiché tanto vi amo e tanto vorrei donarvi di più di quello che già avete avuto da ME!
I Miei Doni elargisco a piene mani a chi di voi Mi ama in modo speciale poiché speciale è l’Amore Mio!
A te, Suor M. A…, voglio centuplicare il Dono del Consiglio, affinché giovani fanciulle che metterò sulla tua strada ritrovino il “senso vero della Vita Vera” e tornino così a riscoprire che IO non sarò per loro solo il Giusto Giudice, ma il Fratello che dopo essere stato rifiutato e maltrattato; con atto di un immenso Amore perdona… e le stringerò al Mio Cuore!
Non temere sposa Mia, poiché se con dolcezza agirai parlando del Mio infinito Amore, anime convertirai dal mondo e le riporterai tra le Mie Braccia!!!
Per te Suor M. D…, so che non stai attraversando un buon periodo, ma non ti scoraggiare poiché nelle tue odierne tribolazioni è la MIA MANO, per poter far capire a chi ti fa soffrire che tu accetti nel Mio Nome per la loro Conversione e per la loro Santità.
Essi sono sordi ai Miei richiami, ma tu nell’offerta che Mi fai hai già ottenuto molto anche se ancora non vedi i frutti!
Non essere impaziente e attendi fiduciosa; vedrai i tuoi nemici pentirsi e “vincerai” la lotta che abbiamo intrapreso insieme. Non preoccuparti della tua salute. È solo un piccolo anticipo per la tua Santità!
Per te Suor C. A…, accendi nel tuo cuore e nella tua anima il Fervore della tua iniziale Vocazione… sii attenta alla Mia Voce… ascoltaMi… quieta il tuo animo e fai silenzio… non ti accorgi che IO TI PARLO e cerco di illuminarti e consigliarti… sei troppo presa da te e del mondo esterno… ti prego, fai silenzio e taci…
Non chiedere sempre e troppo… le tue concitate richieste non Mi danno il tempo di agire su di te, cosicché perdi sempre l’occasione buona…
Non fare come quei bambini che assillano senza tregua i genitori, così che quando hanno ottenuto ciò che chiedevano non si rendono conto di averlo già tra le mani…
Su, “siediti e medita”, “resisti nel silenzio”, poi cammina procedendo lentamente, vedrai che tutto diverrà Luce e procederai senza inciampi.
Ascolterai così la Mia Voce che con gioiosa intensità d’Amore ti porterà quelle Linfa Vitale che si stava esaurendo in te.
Non scordarti che in qualsiasi situazione Mi troverai; IO cammino accanto a te!!
Per te Suor B…, non posso dire che non hai fatto onore al nome che porti… sei stata veramente Benedetta in tutta la tua vita; hai lavorato sodo e tanto, hai portato sollievo a molti sofferenti e hai guarito con il Mio Aiuto molti cuori; la tua missione però non l’hai ancora terminata poiché ancora ti farò portatrice di Luce e Salvezza a chi incontrerai; prega tanto il Datore di tutti i Doni affinché ti guidi in quest’altra “missione” che già ho progettato per te.
Sei sempre stata attenta ai segni del tempo nella tua esistenza e raramente hai deviato l’ispirazione che ti “veniva suggerita” dallo Spirito Santo!
Ti ho donato lo Spirito della Sapienza e del Discernimento e voglio che lo coltivi ancora di più al servizio degli ultimi e degli emarginati, dei giovani drogati e deviati; affinché tu li riporti al Santo ragionamento e all’Amore di Dio.
Lo so che la missione è difficile, ma i tempi stringono e il maligno Mi sta portando via tante giovani vite…
…IO PERO’ VOGLIO DARE ATTRAVERSO TE E A QUANTI TI AFFIANCHERANNO, LA FORZA ATTIVA DEL MIO AMORE PER LE CREATURE… e come Mi disse a suo tempo una sposa Santa: “Signore io ti riempirò i Saloni della Tua Casa di tutti coloro che il mondo rifiuta, perché so che Tu sei in ognuno di loro!”.
Sì, sposa tutta del Mio Cuore… lei ha lavorato sodo e con Amore al Mio Progetto ’Amore e nel Cielo ha ritrovato tutti coloro che aveva aiutato con Amore sulla terra!
ECCO CHE, MIE DILETTE, AD OGNUNA DI VOI HO PARLATO, E CON GIOIA IMMENSA VI ASPERGO DEL MIO PREZIOSISSIMO SANGUE, poiché purificate da ogni dubbio, incertezza o reticenza o tiepidezza, torniate tutte ad essere quelle querce in cui l’Amore sponsale del vostro GESU’ è saldo e forte e non cesserà di vivere anche nell’Eterna Dimora!!
VI AMO TUTTE DI UN AMORE SPECIALE… NON GETTATELO VIA!”
GESU’ vostro Intimo Interlocutore
 
27.11.2004 (Inizio alle 15.05 e finisco alle 18.00. Sono a casa in malattia e il Signore mi dice di scrivere poiché, come i precedenti, erano nomi che mi era stato chiesto di pregare Gesù affinché desse una Sua Parola… Egli non Si è fatto attendere ed ecco… Grazie Gesù per la Tua Bontà.)
 
 
VOCE CHE GRIDA… - (N. 318)
 
“Anima cara, io sento il tuo cuore e l’anima tua e vedo che il buio ti sommerge… non vedi che innanzi a te sono io che nel tempo ha sempre gridato con veemenza l’Amore del Cristo che verrà, che è venuto, e che sarà sempre!
Io ho preceduto Colui che DA SEMPRE ERA E CHE SEMPRE SARA’, poiché l’Amore per le creature è stato ed è talmente grande che per essere accolto ha generato me, perché Gli preparassi la strada nei cuori delle Sue creature!
Molti hanno accolto il “Messaggio Messianico”, hanno purificato il loro cuore e la loro anima, hanno ricevuto il battesimo “purificatore” in attesa di quello SOSTANZIALE del Figlio di Dio: GESU’!
Tu, quel “secondo Battesimo” lo hai ricevuto alla tua nascita e lo Spirito Santo è entrato in te donandoti l’Amore del Cristo Signore, ma con l’andar del tempo e negli anni hai “isolato” questo Dono e piano piano lo hai fatto appassire come un fiore che non ha avuto acqua per crescere e vivere… Lo hai fatto “morire”, così che ora ti senti inutile e senza “vita”!
Oggi vengo a te perché voglio fare su di te quel Prodigio d’Amore che duemila anni fa feci con i contemporanei del mio Signore: riportarti la Gioia di vivere, di amare e riempire il tuo cuore di Parola di Vita Vera…!!
Ho predicato tanto nel deserto dei cuori inariditi dai troppi vizi che, il mondo di allora, soggiogava l’uomo, e con fermezza e risolutezza ho dato esempio di come doveva essere vissuta la vita donataci dal Padre: AUSTERITA’, DIGIUNO, PREGHIERA = Vita Santa!!
Molti mi prendevano per folle, ma la mia follia era l'Amore PER DIO E DEL SUO FIGLIO GESU’!
Tu non potrai mai comprendere che si può amare il Signore anche nella vita di tutti i giorni, donando a Lui le redini della tua vita… Egli, Gesù, sarà sempre Colui che ti avvolgerà del Suo infinito Amore e riporterà nella tua esistenza i LUMI della Beatitudine di appartenerGli anche nei dolori, nelle derisioni, nelle cattiverie del mondo, perché anche Lui prima di te ha ricevuto tutto ciò!
Sorella cara; oggi il mondo e le creature non sono diverse dai miei tempi, anzi, oggi il mondo vi abbaglia e vi fuorvia nel vostro cammino: vi porta angosce e pene, le delusioni non si contano più, gli amici ti tradiscono, il male si è instaurato come tarlo nelle vostre anime e l’anima vostra soccombe sotto il peso di tutto ciò!
Volete fare tutto da voi, senza pensare che c’è un DIO MISERICORDIOSO CHE NON ATTENDE ALTRO CHE VOI LO CHIAMATE IN VOSTRO SOCCORSO!!
Povere anime che, sicuri del proprio “io”, non “vedono” le deficienze del proprio essere limitato!
Sorella, io ti dico con tutto l’Amore che Gesù ha messo nel mio cuore: sosta silenziosa davanti a Lui nel SS. SACRAMENTO (Eucaristia) o davanti alla Sua Santa Croce, lascia fuori il mondo con il suo male e riempiti dell’Amore che Gesù trasfonderà nella tua anima…
Vedrai che a poco a poco tutta l’aridità e la crisi che provi nel vivere la tua vita vuota, si riempirà di Santo, e lo Spirito del Signore aliterà dentro di te la nuova Linfa e rivivrai e gioirai e non dirai più: PERCHE?
Stai certa che uscita dalla Santa Casa di Dio, Egli ti farà incontrare “strumenti” che come me ai tempi della “venuta del Signore”, grideranno nel deserto del tuo cuore e ti porteranno Gesù!
Coraggio sorella mia, non dubitare dell’Amore di Dio, ma fai che la tua Fede si rafforzi e cresca, divenendo un fiore bellissimo ben nutrito e curato… ce la farai se mi ascolterai… e ascolterai chi Gesù metterà sulla tua strada per istruirti ed aiutarti!!!
Procedi in questa direzione e troverai sicuramente la “STELLA DEI VIANDANTI”…
GESU’ IL SALVATORE!!
Ti voglio bene sorella mia.”
Giovanni il Battista
 
27.11.2004 (Messaggio per L…)
(Inizio alle 19.15 termino alle 19.50. Sono sempre a casa e il Signore continua a rispondere alle richieste di D… per dare conforto a queste anime… Viva Gesù!)
 
DECISIONI? - (N. 319)
 
“G… ti dico che non hai niente da temere… IO, la Mamma del Cielo, vi assisto e ti guido nelle tue decisioni; i dubbi che hai nel procedere sono infondati poiché se tua sorella ha avuto il Dono del Discernimento, tu hai il Dono della Fecondità delle opere.
Non credere che IO MI SONO DIMENTICATA DI TE… anzi; nelle ore più buie delle tue intime paure, ti ho protetto e difeso con l’Amore che una mamma può dare al proprio figlio… e come non potrei darti la certezza della Mia Santa Protezione, se la tua mamma terrena mi prega incessantemente per voi?
Stai certo che il Mio Santo Manto ti avvolge e ti racchiude al Mio Petto… Non aver paura e vai sereno… Io ti ispirerò le giuste decisioni che dovrai prendere sia in spirito che in materia… resta in ascolto e Mi sentirai…
Vai figlio, IO, LA MAMMA, ti illuminerò…”
MARIA Madre dei viventi
 
27.11.2004 (Sono al telefono con G… e D…; parlavamo dei Messaggi ricevuti e che avevo appena letto e mi esternavano il desiderio che G… aveva di riceverne uno per sé. Improvvisamente “sento” di scrivere e la Vergine mi detta… Al termine, dove il silenzio dall’altro capo del telefono era tombale, leggo, e la Gioia esplode dall’altra parte con stupore e pianto… Sia lodato Gesù che ci ha donato tale Madre.)
 
 
MANO NELLA MANO - (N. 320)
 
“Così sorella mia, cammineremo e aspetteremo che lo Spirito del Signore ti illumini il cammino e le decisioni che Egli ha “insinuato” nella tua mente e nel tuo cuore.
Non tarderà a venire la PAROLA che spianerà la strada dei “progetti” Santi che hai intenzione di attuare… e con saggezza e raziocinio, riuscirai a “montare” il mosaico delle cose da assemblare per poter iniziare la “costruzione”!
Anche le sorelle della mia casa (dove le mie spoglie riposano), hanno dovuto attendere quando i tempi erano maturati… e l’opera desiderata ha avuto inizio… (casa per i pellegrini che vengono a venerarmi).
Io non sono dotta in campo edilizio come non lo ero in nessun campo perché povera ed umile ero; ma la mia “Sapienza” era nelle “cose del Signore” e in Lui l’anima mia confidava e si affidava, quando si presentava un problema o una necessità Santa da dover definire o iniziare!
Molto spesso avevo l’ardire di colloquiare con il mio amato Gesù concitatamente “ricattando” il Suo Divino Cuore con il mio “rifiuto” di soffrire se non mi avesse ottenuto le Grazie che impelleva alle mie “necessità di intermediaria”.
Quante volte il Crocefisso Mio Signore Si sedeva accanto a me (scendendo dalla Croce) per discutere e “patteggiare”… Che bellissimo giuoco d’Amore, d’offerta e di sofferta accondiscendenza si stabiliva tra Noi, e alla fine… contenti, avevamo vinto entrambi. Così ognuno di Noi otteneva dall’altro ciò che “voleva” dall’altro!!
Cara sorella, le tue intenzioni sono realizzabili anche se non otterrai ciò che desideri a breve scadenza…
purtroppo la burocrazia umana è lunga e spietata; ma con la Potenza dello Spirito Santo, delle mie preghiere unite a tante anime piene d’Amore alle cose giuste e Sante e ispirate dall’Alto, unita all’intercessione di Maria SS. nostra tenera Madre, avremo la Grazia delle Vocazioni, delle Conversioni… volontari e altre anime che aderiranno al “progetto” del tuo cuore!
Intanto devi occuparti delle cose ”terrene” che servono poi alle “Cose Alte”.
In primo luogo devi far valutare: cosa, come, quanto serve per la ristrutturazione; perciò servono persone competenti e valide che dietro progetto danno un esatto responso, per poter realizzare quanto desideri…
Saputo questo, sicuramente il Signore ti aprirà altre strade per racimolare il necessario per iniziare i lavori e portare a termine l’opera!
Ti raccomando di non essere frettolosa e sciocca, ma pondera molto bene più di un progetto… poi decidi, ma fallo sempre dopo esserti “seduta a mensa” con Gesù e discusso con Lui…
Egli ti guiderà e farà in modo che tutto sia fatto in modo perfetto, poiché quest’opera E’ SUA COME I TUOI PENSIERI APPARTENGONO A LUI ANCHE SE TU CREDI CHE SIANO TUOI!
Non avvilirti alle prime rappresaglie che dovrai affrontare… RICORDA… DOVE C’E’ LUI C’E’ SEMPRE L’ALTRO a fare azione di disturbo… tu non farti prendere al suo laccio… resta sempre nella RETE DEL SIGNORE!!
Le mie sorelle hanno seguito le intenzioni del primo Pellegrino e si sono avviate…Tu pazienta, valuta, prega e… “ascolta”… tutto; Gesù ti suggerirà e tutto ti otterrà se non mancherai di donarti completamente a Lui come ho fatto io!!
Prega e lavora nella Luce del nostro Divino Signore… il Potente, l’Unico… COLUI CHE TUTTO SA, VEDE, PROVVEDE!!!Con il cuore ti penso…Con la bocca prego…Affinché Gesù ti esaudisca…”
 
29.11.2004 (Per Suor M. D…)
(Ore 0.45. Sono a casa e mi sento spinta a scrivere questa risposta; questa sorella vuole realizzare una casa accoglienza nel proprio monastero privo di Vocazioni.)
(Sono le 1.25. La cara Gemma mi suggerisce di contattare, per avere un consiglio, Suor P… anche lei claustrale. Dicendole che da un Messaggio ricevuto da lei (Gemma), è venuto il suggerimento affinché lei la illumini per una prima decisione… questo è quanto…!)
 
 
LA GIOIA DI “ESSERE” - (N. 321)
 
“Benedette figlie, spose dilette del Mio Figlio Gesù: il vostro Sposo ha tracciato in voi e per voi un cammino meraviglioso tempestato di dolcissime Delizie che ancora non avete assaporato completamente, ma che piano piano, vi addolcirà la strada già percorsa e che in molte cose è stata costellata di spine, delusioni e prove…
Figlie del Mio Cuore Immacolato, voi non avete sentore del meraviglioso cammino che avete agevolato a tante anime che si sono avvicinate e voi!
Io, vostra Madre, vi amo e vi illumino nel vostro operato… non deviatelo mai e non vi scoraggiate poiché, come ebbi a dire alla Mia Santa parente, “grandi cose ha fatto in Me l’Onnipotente”; così anche in voi si compirà secondo la Sua Santa Volontà… Prodigi d’Amore, così che, chi avrà la “fortuna” di incontrarvi, potrà dirvi come disse a Me Elisabetta: “beata Colei che ha creduto”!
Spose dilette del Mio Gesù, figlie amate con tanta intensità d’Amore, siate la Mia testimonianza e la Luce del mondo ateo e disinnamorato, abbiate avidità di “ESSERE” nei Nostri Cuori… e “fiaccole lucenti” tra il popolo errante!
Testimoniate con Gioia il vostro essere di Cristo e di Maria, gridate al mondo il Nostro ardente desiderio di avervi tutti salvi e redenti!
Non fate che il vostro Sposo Divino si vergogni di voi, ma come discepole devote e adoranti, illuminate e riempite questa terra malata, delle vostre preghiere che valgono più che tante parole vuote gettate al vento!
Benedette figlie del Mio Cuore, vegliate e siate pronte quando Gesù verrà a bussare alle vostre porte… accoglieteLo con Fiducia e Lui vi riempirà di tutto ciò di cui siete mancanti per continuare il percorso già iniziato con voi!!
I tempi sono duri, le tenebre incombono su tutta l’umanità… siate coloro che nella Gioia appartengono alla schiera dei salvati che a loro volta salveranno coloro che vi metteremo dinanzi!!
Forza, Coraggio, Intraprendenza nelle Vie di Gesù e Maria, saranno il vostro bagaglio che Noi riempiremo per salvare i figli di Dio!!!
Vi amiamo Benedette figlie, luce dei Nostri Sacratissimi Cuori…
…Scegliete sempre “LA GIOIA DI ESSERE: IN NOI - CON NOI - PER NOI…!”
…e vi faremo lampade luminose e splendenti tra i Beati del Cielo!!”
MARIA IMMACOLATA
 
02.12.2004 (Messaggio per Suor E…, Suor M…, Suor A…, Suor M…, Suor G…, Suor M. P…)
(Iniziato alle 10.45 e finito alle 11.15. Chiesa del Suffragio, nominativi datomi da D… a conforto e consiglio per incoraggiare queste sorelle sballottate nel mondo e dal mondo affinché traggano Forza e Coraggio per non soccombere. Viva Maria!)
 
 
CONVERSIONI - (N. 322)
 
“Io, Paolo, ti dico che questi fratelli, sono ciechi, hanno lo sguardo annebbiato, non hanno Pace e non hanno Gioia; hanno bisogno di “qualcuno” che gli apra gli occhi... ma sono anche sordi… sarà un “lavoro” molto duro.
Sono sordi a tutti i richiami del Signore e con la loro lingua e con il loro operato “uccidono” la Parola del Signore!
Molto pianto hanno nel cuore, ma non vogliono ravvedersi, sono come struzzi che si nascondono nella sabbia!… Non hanno coraggio di affrontare la “Verità”… ma verrà il giorno che la Luce squarcerà le tenebre e la Mano del Signore li farà udire… faranno come me; quando sulla strada di Damasco il Signore riuscì a farSi sentire da me…
…Cammineranno finalmente spediti tra le Braccia del Signore, perché troveranno la strada che li porterà da Lui!
Ritroveranno la Gioia di esistere e vivere nella Serenità che avevano perduto quando si sono donati al mondo!
Lunga la via che porterà alla Salvezza, ma troveranno l’AMORE!
Io l’ho trovata mentre mi accingevo ad uccidere tanti fratelli che seguivano la PAROLA… ma l’AMORE del Cristo ha fermato i miei passi e mi ha riportato alla LUCE!!
Così questi fratelli, troveranno la loro Luce che li porterà lontano dal baratro e dalla “morte”!
Il mio Amore si manifestò nella Pace e nella Gioia di essere colui che da “MORTO” visse per portare la Parola… Sono diventato lo stendardo a testimonianza della Presenza di CRISTO in me e così pregherò il mio Signore, affinché faccia a voi e di voi ciò che ha fatto a me!
La vostra conversione sarà il sigillo che vi farà “TESTIMONI” della Grazia ricevuta.
Paolo il convertito di Damasco
 
02.12.2004 (Ho iniziato a dettarlo direttamente al telefono a D…, poiché mi chiedeva se avevo avuto risposta alla sua richiesta di una Parola per queste persone. La Voce mi sprona a parlare, così detto direttamente. Sono le 21.25 e termino alle 22.00)
 
 
CEPPO ANTICO - (N. 323)
 
“Ecco che vengo a parlarvi figli prediletti del Mio Cuore, perché in questo periodo che tutti attendete la Nascita del Figlio Mio Divino, possiate essere pronti a ricevere il grande Dono che Dio Padre ha voluto farvi per redimervi e, tramite voi tutti, i figli erranti in questo mondo in cui la pazzia collettiva ha preso possesso delle vostre vite, rendendovi ebbri di tutto ciò che vi porta alla perdizione e al peccato.
Figli prediletti del Mio Cuore, IO, la Mamma Celeste, vi parlo ancora… e oggi più che mai voglio darvi il Mio Amore e la Mia Protezione, affinché siate certi che IO SONO CON VOI E NON VI LASCIO MAI; sia che siate nel “privato”, sia quando, e ancor di più, state celebrando il Santo Sacrificio.
Io ero con gli Apostoli all’inizio della Chiesa nascente e sono con voi fino alla Fine dei Tempi…
Ancora per poco avrete la Grazia della Mia Parola, perché tutto ho fatto e detto affinché seguiate i Miei Messaggi e le Mie Esortazioni!
Molti di voi hanno progredito molto nel cammino del vostro ministero ed hanno portato all’Ovile molti figli che avevano smarrito la strada; altri invece, con tanto dolore del Mio Cuore, hanno disperso il gregge che era del “Pastore Divino”!...
… Poveri loro, quanto dovranno soffrire se non si ravvedono, poiché dovranno renderne conto ad uno ad uno e per essi sarà stridore di denti e punizioni atroci!!
Figli Santi, certo Santi, perché voi che avete seguito il vostro Maestro e la Madre Sua, sarete quei pastori che con le anime salvate, celebreranno in eterno le Lodi al Dio Altissimo… e Felicità e Gioia saranno la fiamma che arderà nei vostri cuori adoranti il Signore Dio!!
Miei dolci “bambini”, così voglio chiamarvi poiché con cuore umile e generoso avete amato questa Madre che vi ha voluto forgiare con soave Letizia nel servizio al Mio Gesù, portando alle anime smarrite la certezza che l’Amore di Gesù era quell’oceano di Pace e di Misericordia che accendeva nei loro cuori la Fiducia di “essere” importanti ed unici nei Cuori Nostri e del Padre Celeste…
Ci avete fatto amare e li avete fatti progredire nelle Fede e nell’Amore Vero. GRAZIE Miei cari G… e E…
poiché la messe che avete riportato sul giusto cammino è stata abbondante e buona!! …DIO VE NE RENDERA’ MERITO E CORONA!!!
Voglio parlare alla tua anima Mio caro A…, poiché i dubbi che hai nel tuo cuore non turbino ancora il tuo ministero… lo so che molte innovazioni nella Chiesa di Cristo non ti sono gradite e che molto spesso il tuo “istinto di ceppo antico” si ribella a molte di queste novità apportate alle Sante Istituzioni.
Ti dico: per molte cose hai ragione di “ribellarti”… e fai bene… perciò se lo Spirito Santo ti suggerirà che non devi procedere, ascoltaLo… ma bada bene che questo non ti faccia “disobbedire” al Santo Mio Pontefice, poiché lui ha potere di decidere ciò che è Bene per i suoi pastori poiché egli segue la direzione del PASTORE ETERNO E DELLA SUA MAMMA; perciò stai accorto e vigile perché l’altro, come bestia affamata, cerca di deviarti e danneggiarti… perciò allerta e prudenza e vigilanza… in ogni caso affidati e confida in ME poiché come Madre Amorosa ti proteggerò e ti guiderò affinché tu non cada in tentazione e nel buio…
Va e procedi nel tuo ministero… Serenità e Spirito di Discernimento si acuiranno e sarai sicuro di non sbagliare!!
Ricordati: nell’incertezza… fermati, ascolta, medita e poi procedi… il SOLE DI GIUSTIZIA sarà la tua guida… Vai…
Per tutti i giovani ministri ed in particolare per P…: IO Maria, Madre del Divino Amore, ti esorto e ti chiedo di avere come unico riferimento i Nostri Cuori che ardono perennemente d’Amore e di Dolore a seconda di ciò che voi, Miei prediletti, Ci donate o Ci togliete!!!
Vi amiamo tutti, ma in particolare amo te, Mio “giovane” figlio, perché tu non abbia mai a far spegnere l’Ardore della tua iniziale Vocazione… non deludere le Nostre aspettative su di te e su ciò che Gesù ha tracciato sul tuo cammino.
Voglio farti divenire come i Miei più cari Apostoli, Giovanni e Giacomo… e farti pescatore di uomini… uomini perduti e giovani disadattati lontani da Dio e inaspriti dalla vita di oggi…
Hai un cuore dolce e voglio che l’apri all’Amore per i Miei giovani che non hanno più fiducia nelle Sante Istituzioni e vivono disordinatamente e senza più scrupoli e barriere un’esistenza dissoluta e in balia del demonio!!
Molti di loro sono talmente sbandati e abbrutiti che non riconoscono più le parole BENE O MALE, COSI’ TUTTO RISCHIANDO O VIVENDO, HANNO PERDUTO IL SENSO VERO DELLA VITA E DELL’AMORE!!
Io voglio che tu porti il Fuoco nei loro cuori e la Pace nelle loro esistenze; voglio che riscoprano che c’è UN DIO BUONO CHE LI AMA E CHE NON VEDE L’ORA DI RIABBRACCIARLI E FESTEGGIARE CON LORO LA CASA RITROVATA.
VOGLIO CHE SAPPIANO CHE C’E’ UNA MADRE TUTTA AMORE CHE VUOLE AMARLI E CULLARE COME HA FATTO CON GESU’, E CAREZZARLI E BACIARE, GUARENDOLI DI TUTTE LE FERITE E I DOLORI CHE HANNO VISSUTO, E CHE CON DOLCEZZA VUOLE RIPORTARE NEI LORO CUORI L’AMORE PER GESU’ E IL PADRE, E INONDARLI DI NUOVA LINFA CHE LO SPIRITO SANTO INFONDERA’ NEI LORO CUORI.
Figlio amatissimo… tutto ciò, è quanto con fiducia affido al tuo ministero; sarà lavoro faticoso e laborioso poiché la lotta con il maligno sarà aspra, ma se nel tuo cuore persisterà la certezza della Mia Guida e della Mia Protezione, ce la farai e riempirai le Sale del Regno di Gesù Cristo di pellegrini che, perduta la strada, ritrovano il sentiero di LUCE e torneranno nella Casa Paterna!!
In ogni caso, figli Miei prediletti, tutti dovrete essere e vivere il vostro ministero avendo come FARO QUEL “CEPPO ANTICO” E SEMPRE NUOVO CHE E’ GESU’ PASTORE ETERNO: COLUI CHE HA FATTO DELLA SUA VITA UN OFFERTA PERENNE PER LA SALVEZZA DI TUTTI PER AMORE DI TUTTI!!
Siate anche voi “ceppi” che, ardenti d’Amore per Gesù e per l’umanità perduta, alla sequela di MARIA VOSTRA MADRE, contribuirete alla “costruzione” della NUOVA GERUSALEMME, la Città Santa di Dio e di tutti i salvati!!
Io vostra Madre, vi proteggo, vi guido e vi istruisco affinché il Regno promessovi non sia un “sogno” ma una meravigliosa realtà da vivere per sempre nell’Eternità!!
Vi amo tutti, figli Miei prediletti, e con una Benedizione speciale vi porto a Gesù stringendovi al Mio Cuore Immacolato perché, purificati dall’AMORE DIVINO, diventiate Santi e tanti.
Vi amo”
MARIA SS. vostra Madre
 
05.12.2004 (Messaggio per P. E…, P. A…, P. G… e P. P…)
(Sono le 0.12 e non riesco ad andare a letto; la Voce comincia a dettare e mi metto a scrivere queste righe per questi sacerdoti: nominativi fattimi da D… Termino alle ore 2.07. Mi viene detto che deve essere reso noto a tutti i ministri che li amano e che vogliono contribuire alla Restaurazione del Regno di Dio.)
 
 
SICCITA’ - (N. 324)
 
“Se Io vi dico siccità, voi risponderete subito: sole cocente, mancanza di acqua… e avete ragione!
Quando vi dico aridità, non sapete più rispondere perché avete smarrito il senso della “pienezza”… e come è successo tutto ciò? Perché sapete rispondere alla prima e non alla seconda domanda?
E’ molto semplice, perché nella siccità basta che il sole diminuisca il calore e scenda la pioggia che tutto si ristabilisce e torna alla “normalità”!
L’aridità invece è qualcosa di molto più grave: è mancanza di nutrimento, è essere mancante delle linfa vitale che contribuisce ad avere la pienezza di tutte le sostanze necessarie per vivere!!
Oh, so che molto spesso si “vive” anche nell’aridità più completa, ma non è Vera Vita; è annaspare cercando qua e là qualcosa che possa “riempire” momentaneamente la secchezza delle viscere e continuare apaticamente e senza Forza la propria esistenza!!
L’anima della creatura è quella terra assolata e desertica dove solo le erbacce e gli uccelli rapaci riescono a sopravvivere se è caduta NELL’ARIDITA’ PIU’ COMPLETA!
Talmente si è essiccata, che non ha la Forza né la Volontà di nutrirsi di cose buone e muore nell’inedia e nella fame più aberrante!!
Figli Miei, lavati ancor prima di nascere dal MIO SANGUE, come sarei felice di potervi portare e nutrire della LINFA VITALE di cui necessitate per vivere in pienezza la vita donatavi!!
Sì, la vita donatavi, anche se continuate e vivere come se tutto vi appartenesse senza dover rendere conto di tutto quanto avete a nessuno…
IO, VOSTRO CREATORE, NON CHIEDO DENARO, NE’ ORI; MA VI AMO GRATUITAMENTE POICHE’ SIETE MIE ANCHE SE SIETE LONTANI DA ME!!
Vorrei potervi togliere l’arsura di cui arde l’anima vostra con il MIO AMORE e vorrei riempirle con dolci Delicatezze da farvi sentire sciogliere la durezza dei vostri cuori!!
Essi sono aridi, e nell’aridità di cui sono “malati” non riescono a “sentire” il calore che dal Mio Cuore emano affinché li apriate e facciate entrare il Soffio della Vita nuova che voglio donarvi!
Nel corso delle vostre vite ho cercato di istruirvi con la MIA PAROLA, ma essa ha fatto poco, pochissimo frutto, e si è dispersa tra le “nebbie fitte” che avvolge la vostra umanità; avete chiuso, oltre al vostro cuore e alla vostra anima, gli orecchi, e avete “aperto” i vostri occhi sul mondo e sulle false dottrine che vi vengono inculcate da animi eretici e contro il SIGNORE VOSTRO DIO!!
Avete chiuso tutto quanto c’è di Buono e di Santo in voi; e come il faraone al cospetto di Mosè Mio Profeta che l’ammoniva, chiudeva IL SUO CUORE AL RAVVEDIMENTO attirando su di sé l’Ira di Dio; così anche voi stringete le spalle e non ascoltate coloro che per bocca Mia vi parlano di Me e della Mia Misericordia e fate così che le sventure e l’aridità vi opprima sempre di più tra le sue trame!!
Figli carissimi, non tergiversate ancora; ascoltate chi per Mio mandato vi esorta a credere, ad amare ed ascoltare il MIO MESSAGGIO D’AMORE, PERCIO’ VI DICO:
LA VITA, QUELLA VERA, POTRETE VIVERLA IN ANTICIPO ANCHE SULLA TERRA (ma non nel senso di essere “sazi” di tutto ciò che il mondo vi sciorina dinanzi), ma nella Verità in cui Gesù, vostro Signore e Maestro, vi guida e vi istruisce con i Santi Sacramenti che ho istituito per voi tutti e per la salute della vostra anima e del vostro cuore!!
La S. Messa è il culmine dell’Amore che vi porto, poiché nel Santo Sacrificio IO VI PORTO ME COME RISCATTO AL PADRE PER TUTTI I VOSTRI PECCATI, SALVANDOVI!
La S. EUCARISTIA E’ IL CIBO IN CUI IO Mi sono voluto donare per portarvi l’Eterna Vita nella Divina Mia Presenza, così, chi si nutrirà di Essa sarà purificato col Sangue PREZIOSISSIMO CHE HO VERSATO PER VOI E PER TUTTI A CAPARRA DELLE VOSTRE FUTURE VITE NELL’ETERNITA’ DELLE MIE DIMORE IN CIELO!!
Carissimi, non deridete né eludete la Speranza di avervi con Me nel Cielo, perché non potrò nulla quando alla fine delle vostre esistenze su questa terra dovrete presentarvi a Me per essere giudicati… non potrò accogliervi, né presentarvi al Padre Mio e vostro!!…
Voi penserete: “questo è ricatto”; sì, se volete chiamarlo così; ma ricatto di un Folle, Innamorato pazzamente delle Sue creature che Si “inventa” tanti nuovi giuochi per attirare a Sé le anime dei propri figli che si sono allontanati dal Giardino di Casa!
Vi amo figli; vi prego, fermatevi un attimo a riflettere:
Chi vi chiama con tanto insistente Amore?
Chi vi promette Delizie e Dolcezze nella propria Casa?
Chi vi dona con tanta intensità d’Amore, la Gioia di essere amati e desiderati in modo unico e speciale e vi sussurra Dolcezze infinite e vi “perseguita” e vi segue affinché non vi perdiate?
IO, GESU’, VOSTRO SIGNORE E VOSTRO DIO!!!
Non vi abbandonerò mai e non vi lascerò vagare nel buio, e resterò comunque alle porte dei vostri cuori fino al giorno in cui, nell’attesa della Mia venuta, riempirete i vostri cuori facendovi nutrire e abbeverare alla SORGENTE D’ACQUA VIVA DEL MIO INFINITO AMORE, così da sciogliere l’aridità che vi opprime e potervi fare acquisire senza restrizioni fiumi d’Acqua Viva che vi faranno rivivere e verdeggiare come giardini fioriti della REGGIA DEL RE DEI RE!”
GESU’ Fonte di Vita
 
05.12.2004 (Messaggio per M…, S…, S… e T…)
(Continuo dal Messaggio precedente. Sono le 2.40 e termino alle 3.35. il Signore ha esaudito G… nella sua richiesta di una Parola di vita per questi giovani. Viva Gesù!)
 
 
ASSICURAZIONI - (N. 325)
“Figlie/i, siete tutti con Me nel Mio Cuore e la Mia Anima vi guida e vi illumina donandovi la sicurezza del Mio Abbraccio e del Mio Bacio: quello che vi consola e vi rinnova nella Mia PACE!
Serene/i figlie/i Mie/i, non indugiate, ma con Fiducia seguiteMi… e vi risanerò dalle sofferenze e le anime vostre canteranno felici e giulive nel MIO REGNO!”
GESU’
 
17.12.2004 (Sono al telefono con S… e mi sta leggendo alcuni Messaggi di M…; la mia mano scrive svelta questo breve Messaggio per lei e per chiunque è in momenti particolari di tribolazione. Sono le 22.20)