Skip to main content

Messaggio n. 328

Posted in

OH MAMMA! - (N. 328)

Oh Mamma del Cielo, avvolgi col Tuo velo l’umanità perduta e ridona al tuo popolo l’originale Sobrietà!
Il velo del Tuo Amore purifichi i nostri cuori e adombri il male che nei nostri cuori vive e ci disperde.
Mamma del Cielo, accendi nel nostro cuore l’Obbedienza e l’Ardore di essere figli Tuoi e domandar Perdono di tutto il negar nostro alla SS. TRINITA’.
Tu Mamma, sei la sola “cosa” SANTA a cui dobbiamo volgere l’anima nostra, perché con il Tuo Amore ci purifichi e ci porti all’UNICO E SOLO BENE!
Mamma del Cielo, Tu per prima adorasti Gesù e fin da Bambino istruito Lo hai nella Sua Umanità nei Misteri di Dio, e con la Tua Sapiente Bontà ridonasti al mondo la Vera ed unica Verità: GESU’ SALVATORE, UOMO-DIO NOSTRO REDENTORE, FIGLIO UNIGENITO DEL DIO D’AMORE, ANCORA SICURA E PORTO DI SALVEZZA A TE ANCORATO HA LA NOSTRA PIGRIZIA, COSI’ DA RISVEGLIAR LA GIOIA E LA NECESSITA’ DI RITORNAR SOLLECITI ALLA ANTICA VERITA’ CHE:
PER AMOR SIAMO NATI,
PER AMORE RISCATTATI,
PER AMORE NUTRITI,
PER AMORE SALVATI,
PER GIOIRE ALLA “FINE”…
tra gli Angeli e Cherubini a far da corona gradita a Te, oh Mamma, e arrivar così tra le Braccia di Gesù!
Oh Mamma Santa, da tutta la terra la voce dell’umane creature gridan di dolore per le grandi calamità che in questi tempi duri su di essa si abbatte già… lo so, i tempi son maturi, e ciò che è stato detto tutto si avvererà, ma Tu, Madre di Dio e Madre nostra, donaci la Grazia di essere legati a Te, perché così sapremo che non soccomberemo, ma che insieme a Te il serpente schiacceremo e finalmente vivremo nella grande Felicità che sotto il TUO SANTO MANTO hai accolto l’umanità e il Tuo Cuore Immacolato trionferà e l’equilibrio nel mondo tornerà!
Ti prego ancora oh Mamma; intercedi per me nel Cuore del mio Re, così sarò sicura che Egli accetterà le preci che ti fo, perché da Te verrà il cantico d’Amore al mio Gesù mio unico Salvatore.
Che Gioia sarà in me se uniti saran con te tutti i figli che soffrono nel mondo; i morti di ogni tempo, i lontani e i “piccolini”, i grandi e i piccini, i vecchi e i bambini, i giovani e tutti i peccatori che convertito avrai con il Tuo immenso Amore!
Oh Mamma mia del Cielo, ora ti debbo lasciare, ma il cuore e l’anima mia ti dono davanti a Gesù Sacramentato affinché Tu mi tenga sempre a Voi avvinghiata per non lasciare più il Cuore Tuo e quello di Gesù!
Anima assetata d’Amore
 
30.12.2004 (Chiesa Suffragio in adorazione a Gesù Sacramentato. Ore 10.45 - 11.10)