Skip to main content

Messaggio n. 339 e 340

Posted in

LA PACE NEI CUORI - (N. 339)

“La Pace nei cuori, figli, è quella che IO, vostro Signore, vi ho lasciato e vi ho raccomandato di conservare in voi, donandola ai vostri fratelli e curandovi di non legarla al mondo e alle cose caduche che esso vi elargisce.
La Pace nei cuori, figli, è l’Amore che scaturisce dentro di voi anche quando le prove e le privazioni si moltiplicano nel vostro vissuto giornaliero.
La Pace nei cuori è la Luce che si esprime nella vostra volontà di assomigliarvi a ME, vostro Maestro e Guida nelle vie impervie di una mondanità corrotta e peccatrice.
La Pace nei cuori è sapere che tutto ciò che “CONTA” per voi, è essere e appartenere a Dio, sia nella Gioia sia nel Dolore, e bearsi di sapere che… con più la vita terrena è tribolata, più voi appartenete a ME!
La Pace nei cuori è quella Pace che esplode dal vostro “interiore” quando, siete certi di aver compiaciuto il vostro Dio nelle opere, nelle azioni, nella Carità e nel servizio agli umili e ai più deboli, a chi nessuno da credito poiché ritenuti “un nulla” nel mondo… e li avete consolati e rassicurati che per essere “grandi” bisogna essere proprio nullità nel mondo e che IO gioirò dei Miei piccoli e delle Mie nullità, poiché saranno immensamente grandi nel Mio CUORE e nel Mio REGNO!
La Pace nei cuori è quella Pace che IO effondo senza sosta alle anime che accettano, consapevoli di esserMi graditi, le croci e le sofferenze che riabbattono sul vostro vivere quotidiano sapendo che IO in gran parte le porto con voi e vi donerò quel Premio che vi ho promesso fin dall’Inizio dei Tempi!
La Pace nei cuori è sostenere senza vacillare nella Fede, che ciò che conta è VIVERE NELLA GRAZIA E NELL’UNIONE A ME, EVITANDO CIO’ CHE SAPETE CHE MI FERIREBBE PIU’ DI TANTE LANCE CHE COLPISCONO IL MIO CUORE GIA’ APERTO E PIAGATO PER I VOSTRI PECCATI!
La Pace nei cuori è l’apertura che darete ai vostri cuori all’Amore, al Perdono, alla Carità verso chi vi ingiuria e vi deride… perché… A M A T E ! ! !
R A L L E G R A T E V I… e unitevi sempre più al vostro Gesù, poiché sarete MIA GIOIA E MIA FELICITA’ perché amerete come IO vi ho amato e vi amo!!!
La Pace nei cuore è quella Pace che IO COSTANTEMENTE VI DONERO’, POICHE’ COSI’ CAPIRETE CHE DOVE C’E’ AMORE LI’ REGNO IO ANCHE SE SARA’ TRIBOLAZIONE E SOFFERENZA!
Ecco che ti effondo ora, con tutto il Mio AMORE, LA BENEDIZIONE DEL PADRE E DELLO SPIRITO SANTO IN UNIONE ALLA MADRE CHE VI AMA E VI PROTEGGE e che sempre vi conduce e vi difende dalle insidie del maligno, portandovi il Suo contributo alla vostra Salvezza eterna, e a ME, GESU’, che vi effonde le Sue Misericordie!”
GESU’ Pace nei cuori
 
27.01.2005 (Chiesa del Suffragio, ore 10.45 durante l’adorazione Eucaristica. Finito alle 11.10)
Quando si tratta di portare una parola di conforto, eccomi qua che l'anima mia, come disse la nostra cara Mamma ad Elisabetta, MAGNIFICA IL SIGNORE E IL MIO SPIRITO ESULTA IN DIO MIO SALVATORE… sì carissimi fratelli e sorelle che vi dibattete nelle ambascie della vita presente e non riuscite a superare le difficoltà che questa vita vi offre; ma se la Fede vive nei vostri cuori e la lampada della Verità di Dio è presente in voi riuscirete a “sentire" la Voce del Signore che vi sussurra con Dolcezza e Amore… (qui Si inserisce nostro Signore e parla ai Suoi figli… non sono più io...)
 
 
IL MENDICO - (N. 340)
 
“Non temere figlia/o Mia/o, sono qua accanto a te, non dubitare del tuo Gesù… Io non Mi allontano mai dal tuo cuore, sono qui che aspetto di entrare per poterti sussurrare il Mio Amore e la Mia costante Presenza nella tua vita.
Sono quel Mendicante che ti tende la Mano e ti guarda con umile e accorato appello affinché tu accolga ciò che IO voglio donarti, ma tu, essendo pieno solo delle tue disperazioni, delle sofferenze e delle prove… chiusa/o in te non vedi e non senti…
Piccoli Miei, lo so che vi è difficile accettare, ma guardate Me e capirete che non vi è Corona se non c'è sofferenza, non c'è Vittoria se non c'è lotta, non c'è Gloria se non è conseguita in unione a Me…
Io sono il vostro porto sicuro nelle tribolazioni, Io e solo IO vi porto quelle Consolazioni che cercate nel mondo e negli uomini…
Poveri figli Miei che siete sballottati dai fetori nefasti di colui che vi vuole perdenti e vinti, vi vuole vittime eccellenti e “morti”.
IO VI VOGLIO VITTIME SIMILI A ME E VINCENTI, vi amo tutti in modo talmente folle che se potessi di nuovo “morire" per voi, morirei e vi toglierei la croce dei vostri dolori, ma che merito avreste di fronte al Padre Mio e vostro?
Non vogliate “acquistare la vita che passa", ma “compratevi" con Amore la VITA CHE NON MUORE e legate al Cielo le vostre esistenze affinché non periate!
Figli, accoglieteMi (come vi ho detto) come quel Mendicante che vuole appartenervi per potervi curare e proteggere e ripristinare nei vostri cuori e nelle vostre anime l'equilibrio che avete perduto… chi aspetta la guarigione sarà guarito, chi invece vuole sicurezza nel lavoro, nella vita sociale, nella famiglia, in comunità o in altro… chieda senza vergogna a Me e se ciò sarà per il Bene della vostra anima IO VE LO CONCEDERO'… nulla a Me è impossibile poiché SONO COLUI CHE ERA, CHE E' E, CHE SARA' SEMPRE, E TUTTO VI OTTERRO' SE AVRETE FIDUCIA IN ME... VI AMO E VI DONO IL MIO AMORE INFINITO, VI ASPERGO CON IL MIO SANGUE E VI DONO LA MIA PACE...”
Vostro GESU’
Ecco che qui finisce la Parola di Gesù, che vi ha portato, spero, Pace, Consolazione e Fiducia. Io ci ho messo
solo la parte iniziale… il resto lo ha detto Lui, il nostro Gesù.
 
06.02.2005 (Terminato alle ore 0.30)