Skip to main content

Messaggio n. 356

Posted in

RIVESTITI DI LUCE - (N. 356)

“Vieni, accenditi di LUCE… siediti alla Mia Mensa, immergiti nel Calice del Mio Sangue ed assapora tutto ciò che Esso ti effonderà nell’essere tuo.
Nutriti alla Mia Mensa e mangia di questo Pane, affinché tu, saziata di Me, non debba ancora cercare altrove ciò che ti serve!
“MI OFFRI LA TUA VITA”?
Io NE PRENDO ATTO E TI ASSOCIO A ME e ti faccio assaporare e gustare un briciolo delle Mie sofferenze!
Sì anima Mia, poiché unita a Me capirai… perché ti farò partecipe dell’indifferenza alla MIA PAROLA, ai Miei avvertimenti, alle esortazioni che incessantemente faccio alle Mie creature!!
Quante volte e in tutti i modo vi richiamo… le ho tentate tutte… persino vi ho lasciato la vostra libertà per non forzarvi, ma pochi, pochissimi Mi ascoltano perché la rinuncia al peccato è più difficile che essere Santi e Puri… la liberalità di comportamenti è più facile che non mettere in pratica la Volontà Divina!!
Povero scricchiolino, che non riesci a “non essere libera” completamente dalle velenose argomentazioni del mondo; così quando la “situazione” diventa insostenibile ti perdi e non sai interamente rispondere e fronteggiare gli eventi… così ti chiudi e soffri per l’incertezza di reagire!!
Allora ti dico: siediti a Mensa, parlaMi con il cuore e metti l’anima tua accanto alla Mia… poiché unita a Me IO TI NUTRIRO’ E TI DISSETERO’ IN MODO TALE, CHE SAZIATA E LAVATA DALLE INCERTEZZE DELLA VITA, TI RIVESTIRO’ DELLA MIA LUCE… così che le tenebre della paura e dell’angoscia verranno a dissolversi e risplenderai nella certezza di essere MIA e di condividere il PANE AMARO che il mondo ci dà!!
Ti sei offerta a Me, ed IO ti associo per quanto Mi occorre a Me; sii certa che tutto ciò che Mi confiderai non sarà gettato ma raccolto, purificato e portato nuovamente a VITA NUOVA.
Non essere impaziente e non voler sapere tutto e avere tutto, poiché il TUTTO E’ COME E’ STATO PER ME:
FARE LA VOLONTA’ DEL PADRE MIO E VOSTRO.
ALTRO NON DEVI PRETENDERE SE NON DI SEGUIRMI, ASCOLTARMI, ED OFFRIRMI TUTTO, E SOFFRIRE TUTTO PER AMORE ALL’AMORE CHE SEMPRE TI HA AMATO E TI AMA, E COSI’ UNITI, SAREMO LA GIOIA DEL PADRE E LA SALVEZZA DEI FRATELLI…”
GESU’ Luce Viva
 
04.03.2005 (Inizio alle 9.35, termino alle 9.55)