Skip to main content

Messaggio n. 398 e 399

Posted in

PACE A VOI!... - (N. 398)

“Pace a voi, Pace a voi, figli di tutta la terra…
Pace, Pace, Pace, soprattutto nei vostri cuori…
Io vi ho lasciato la MIA PACE e vi ho detto che non è uguale a quella che il mondo vi dà… questa “pace” viene dalle aridità del mondo e dal peccato, dalla pienezza di tutto ciò che è fatuo e inebriante… dannoso e irriverente alla libertà d’Amore, alla semplicità del donarsi e alla purezza d’intenzioni!!!
La “pace” del mondo vi empie di pesantezze e vi ottenebra la LUCE della VERITA’ svelatavi da ME, vostro Signore!!!
I battiti del Mio Cuore sono quelle piccole, ma salutari, stille di Beatitudine che inconsciamente assimilate senza accorgervene, ma che attimo dopo attimo, giorno dopo giorno, vi fortificano nelle vicissitudini del vostro temporale permanere su questa terra e vi fanno, piano piano, consapevoli di appartenere ad un mondo tutto nuovo dove, anche attraverso prove e tribolazioni, IO SONO SEMPRE PRESENTE E IN MEZZO A VOI!!
La Mia Pace, è quella “pausa di tempo” in cui IO vi cullo dopo una fatica, una prova, una sofferenza, e vi accarezzo l’anima e il cuore e, come rugiada, vi infondo la Serenità del vostro giornaliero vivere e operare!!
La Mia Pace è brezza lieve e soave che vi infonde la Saggezza dello Spirito, che sempre, anche se non avete sentore, vi istruisce nelle “cose di Dio” e vi fa rocce su cui il maligno non ha potere, poiché la vostra vita è agglomerata alla Mia e mai niente potrà distruggere…”
(Sono le 11.15 e sono nella chiesa del Suffragio dopo la S. Messa davanti a Gesù esposto… Termino momentaneamente perché devo andare via.)
(Riprendo alle 15.15 a casa)
“....né Me e nemmeno voi, se non vi allontanerete da Me!
Pace a voi, figli di tutte le età e estrazioni sociali…
Pace, QUELLA VERA, quella che ha il sapore del miele di roccia, poiché è il più dolce di tutti, così come dolce è l’Amore che il vostro Dio vi dona in grande quantità, gratuitamente, e senza abiurare il costo che ne deriverà al Cuore Mio!!!
Pace, Pace, Pace a voi fratelli e sorelle che associati a ME, il Cristo, “obbedite” ai dettami dell’Amore puro e indiviso della SS. Trinità che vi vuole sazi e saturi di Spirito Santo che con effusione infinita vi elargisce i Suoi Doni Divini e mai vi lascerà soli anche nelle prove e nelle tribolazioni più dure, poiché tutto a suo tempo laverà con la pienezza della Grazia che vi viene effusa!
Pace, Pace, Pace nelle vostre case, nelle vostre strade, nelle vostre nazioni, nell’immenso e infinito esilio che da secoli si espande su tutti i cittadini della terra… MA CHE NEL SILENZIOSO ESTRINSECARSI DALLA TRIADE DIVINA, vi circonda e vi purifica e vi santifica, donandovi quella Gioia interiore che ancora non sapete contenere, ma se i vostri cuori aprite ad essa, godrete già qui in questa terra devastata dalla tristezza del peccato e del disamore, della GIOIA IMMENSA DELL’APPARTENENZA ALLA CASATA DEL DIO CREATORE!!!
Quando ciò avverrà, IO GESU’, sarò tanto vicino a voi che potrete dire come Paolo il messaggero della Parola: “Non sono più io che vivo, ma Gesù il Cristo vive in me!!”… così che nient’altro vi importerà, se non essere sempre e comunque una sola cosa con ME!!
QUESTA SARA’ LA VOSTRA PACE E LA VOSTRA ETERNA GIOIA, POICHE’ IO SARO’ ASSIEME AL PADRE E ALLO SPIRITO SANTO…
…IL DIO TRA VOI!!!”
 
18.08.2005 (Iniziato alla chiesa del Suffragio davanti a Gesù Eucaristia e terminato a casa.)
 
 
CONFIDENZA E FIDUCIA - (N. 399)
 
“Quando sei davanti al Ciborio e Mi parli con confidenza e con Umiltà... Mi chiedi perdono e prostrandoti ai piedi del Mio Eucaristico Trono… e Mi parli con fiducia confessandoMi le tue manchevolezze e i tuoi molteplici peccati… eccoMi che senza indugio IO VENGO NEL TUO CUORE E TI PARLO con Amore di Padre!!!
Voi tutti figli Miei, non riuscite ancora a comprendere che otterrete Grazie grandi se solo avreste fiducia nel vostro Gesù!!
Oh scricchiolino Mio, tu hai esperimentato in passato tante volte la Mia Benevolenza alle tue lagrime e alle tue richieste fatte davanti a Me Sacramentato, quanto ho gioito per te e con te quando con fervore deponevi ai piedi dell’Altare tutti i tuoi tormenti, le tue angosce, le tue paure, le delusioni, le tue sofferenze, le persecuzioni di chi era contrario a te e ti offendeva e ti umiliava… e con amarezza pregavi affinché IO VENISSI IN TUO AIUTO… ED IO CORREVO TOSTO… e ti carezzavo e ti baciavo l’anima e il cuore, e con sussurro d’Amore ti consolavo... e con il Mio Alito Divino asciugavo le tue lagrime e tornavi serena e fiduciosa come una bimba tra le braccia della madre!
Così, nella confidenza e nella comunione con il Cielo che ti si apre dinanzi, confidi a Dio tuo Padre tutto, senza timore, e ottieni tutto ciò che Io ti concederò senza limitazioni, se ciò che chiedi è per il bene tuo e di chi Mi presenti dinanzi!!!”
(Termino alle 19… poiché la chiesa dove sono sta chiudendo.)
(Riprendo dopo cena alle 20.45 a casa.)
“Io apro il Mio Cuore Eucaristico e ti immergo nella Mia Misericordia… e lavo tutte le brutture dei tuoi molteplici peccati che si sciolgono al calore del Mio Sangue… e ti purifico con la Sorgente del Mio Amore per te… e di chi Mi porti!!
Scricchiolino Mio, sapessi che sete e fame ho di anime che con umile e cocente pentimento tornano a Me e si immergono nelle Sorgenti purissime della Mia Misericordia!!!... Anime che tanto ho cercato... e pianto... e sudato Sangue, e che inebriati dal Mio richiamo, tornano timidamente alla Casa del Padre!!
Anime Mie, non rimanete troppo a lungo lontano da Me, poiché sareste una povera barchetta che senza il Remo che la spinge, si arresta… e non sa dove andare; così appena il vento alza il suo altezzoso sospiro… vi sballotta e vi fa arenare in luoghi deserti e vi disorienta e soccombete nella tempesta e nella tormenta!!!
IO SONO LI’ ACCANTO A TE, MA NON POSSO FORZARTI A GUARDARE VERSO ME, ma con insistenza ti chiamo, ti tendo il Mio Remo affinché tu l’afferri e così tornare a “navigare” nelle Mie acque tranquille!!
Anime care, quanta fatica, quanto sperpero di “buone energie” consumate nel mondo e nelle sue torbide acque… affogate e vi strozzate con il fango che vi circonda e... appesantite, non riuscite a risalire!!!
MA IO SONO SEMPRE LI’ E ATTENDO… IL MIO REMO NON E’ MOLTO DISCOSTO DA VOI… IO SONO DAVANTI A VOI, BASTA CHIAMARMI E VI SALVERO’!!!
Tu scricchiolino Mio, tante volte hai cercato questo Remo… e tutte le volte sei “risalita” ed hai “ripreso” il viaggio più sicura e spedita!!...
Tante volte ti sei accasciata con l’anima tua ai Miei Piedi stanchi e affaticati per averti rincorso per riportarti da Me, e prostratati Mi hai confidato tutto, lasciandolo tutto lì dove IO ho raccolto e racchiuso nel Mio Cuore Eucaristico, cancellando ciò che di non buono vi era, ma arricchendoti ancor di più con il buono che avevi!!
Allora, sei convinta che se la tua confidenza e la fiducia in Me è tanta, otterrai molto di più di ciò che chiedi?
Allora, ancora e sempre ti dico (e vi dico) anime care:
Confidate e fidatevi del vostro EUCARISTICO RE E NON AVRETE PIU’ PAURA POICHE’ A ME NIENTE E IMPOSSIBILE (SOLO IL NON AMARVI), PERCHE’ IL MIO EUCARISTICO CUORE PALPITA E ANELA DI DONARVI LA PACE, L’AMORE, L’ETERNITA’ NEL MIO REGNO D’AMORE…
L’ETERNO PARADISO!!!”
Vostro GESU’ Confidente Divino
 
23.08.2005 (Terminato alle 21.40)