Skip to main content

Messaggio n. 409

Posted in

ECCO TUA MADRE!!! - (N. 409)

“Queste le ultime Volontà di Gesù morente, Figlio Mio SS.; questo fu il comando che Dio Mi diede sotto la Croce Santa!
Quanto dolore ci fu nel momento del saluto estremo a Me, Madre di tutti i dolori…
Quanto desiderio di essere con Lui, Gesù, in Cielo a contemplarLo e adorarLo, sia come Figlio che come Dio, senza avere l’anima Mia “costretta” dalla carne mortale…
Ma non era possibile ancora per Me questa Gioia, poiché il mandato del Padre non era giunto a compimento per la Madre Dolorosa!
…Così quando Gesù disse del discepolo prediletto “Donna, ecco Tuo figlio!”, ed Io abbassando il Capo ancora in obbedienza al Santissimo Dio, ebbi ancora dolore poiché l’eredità era grande, anzi grandiosa, perché l’umanità non aveva ancora capito!!!
Oh, figli ereditati nel dolore della Croce, ascoltate i lamenti di una Madre che insistentemente vuole farvi partecipi della Gloria futura; ma voi siete sordi a tutti i richiami e non vedete che sempre più vi allontanate dalla Grazia!
Tale Grazia è ancora per poco con voi… poi tutto si compirà; molti, non avendo accolto la PAROLA E LA MADRE DELLA PAROLA, si perderanno e non avranno più quella Gioia che l’anima anela a ritrovare nel Regno promessovi da Gesù Salvatore!
Figli, non lasciate morire le vostre anime, non sentite che lo spirito anela a risorgere… e tale risurrezione Gesù ve l’ha donata sulla Croce, e dalla Croce ha lasciato a Me, Madre del Crocefisso Signore, il compito di salvarvi!?
Niente posso, figli, se voi non Mi lasciate l’accesso ai vostri cuori, e niente verrà di buono nella vostra vita se non aprite le porte alla MISERICORDIA che si svela ogni giorno di più nel mondo, anche se la maggioranza dei richiami alla “nuova vita”, si esplica nell’annientamento delle cose che sono diventate obbrobrio agli Occhi di Dio!
Voi figli, condannate, imprecate, urlate a Dio i vostri dolori… e non ascoltate i lamenti di vostra Madre, COLEI che incessantemente con ogni mezzo cerca di portarvi alla ragione e alla Verità!!
Figli, Io vi amo con un Amore così grande che, se riusciste minimamente a comprendere, non lascereste sfuggire neanche una briciola di quanto IO voglio donare a voi per la vostra Salvezza!!
Il Mio dolore è pari all’Amore che ho per ciascuno di voi e vorrei che ogni lagrima e ogni vibrazione del Mio Cuore di Madre vi consolasse e vi riempisse l’anima e il cuore come sorgente purificatrice che tutto lava e netta e riporta lo splendore della PUREZZA!!
Così sotto la S. Croce di Mio Figlio ho accettato l’eredità che Egli Mi ha dato… e così voglio completare il Disegno del Padre in tutti voi!!
Coraggio, non aspettate ancora che i tempi si restringono e poi non sarà possibile fare più niente per salvarvi!!!
Non fate come le vergini stolte e neanche come coloro che dicono “adesso godiamo di ciò che c’è nel mondo… poi si vedrà!”... quando il Padrone arriva non attende più e raccoglie ciò che è fruttato o che non è buono… poi non sarà altro che GIUDIZIO!!
Vi esorto ancora figli; non attardatevi ancora per le vie del mondo, ma cercate il TESORO DEL CIELO!!!
IO, VOSTRA MADRE, VI ASPETTO E VI AIUTERO’ AD ENTRARE PER LA PORTA “STRETTA” MA SICURA VIA CHE PORTA A DIO!!!”
MARIA MADRE DOLOROSA!!
 
15.09.2005 (Ore 10.45. Ricevuto alla chiesa del Suffragio durante l’adorazione. Termino alle 11.20)