Skip to main content

Messaggio n. 429

L’AMORE - (N. 429)

“Ricordati figlia che IO TI AMO e PER AMORE IO TI HO CREATO; TU NON DEVI AVERE PAURA…
MA FIDUCIA E SERENITA’ IO TI SONO PADRE E COME TALE MI DEVI CONOSCERE!!!
Il Figlio Mio tutto ha lasciato fare a Me e con la Sua obbedienza e la preghiera ha salvato il mondo!!
Anche tu puoi farlo se solo ti metti in “ascolto” e ti “lascia andare”… Allora sentirai il Mio AMORE per te e per tutti i fratelli che IO ti affiderò nel cammino della tua vita!
Il Figlio Mio ha SEMPRE esaltato il Padre e presentato al popolo come PADRE BUONO E MISERICORDIOSO… in cui la Bontà e l’Amore superava e supera in ogni tempo l’immaginazione della creature!!
Gesù, Figlio Eterno dell’Eterno Amore, non ha mai tralasciato nulla nella Sua Vita terrena al “fato”, ma in ogni cosa ha messo al primo posto il fare la Volontà del Padre!!
L’Amore si fondeva all’Amore… e in tutto il cammino terreno della Vita Sua ha insegnato “senza insegnare” nella giovane età… con la Sua condizione di ISRAELITA… e nell’età adulta con la Sua predicazione in cui Mi aveva e ha aperto il Cielo alla comprensione della PAROLA…
EGLI STESSO FATTO PAROLA VIVA PER APRIRE I CUORI ALLA TRASCENDENZA DEL DIVINO AMORE!!!
Ed ecco che l’Amore Incarnato prese “Parola e Carne” e donò Amore… e tenerezza… e delizie ai cuori che lasciate le paure e le angosce si unirono al VERBO, attinsero quell’AMORE che era relegato nel profondo e che non avevano compreso nei tempi passati… ma che ora bevevano e attingevano a quella FONTE CHE IO, VOSTRO PADRE, vi ho donato per mezzo del Figlio Mio Gesù!!!
Allora vi dico ancora: NON ABBIATE PAURA, MA LASCIATE FARE TUTTO A LUI, IL MIO FIGLIO, E CAPIRETE CHE NON C’E’ AMORE PIU’ GRANDE DI QUELLO CHE:
IL PADRE, IL FIGLIO, LO SPIRITO SANTO DONANO GRATUITAMENTE  A m o r e
E DA QUEST’AMORE VOI SIETE NATI, E PER QUESTO AMORE VIVETE, E DA QUEST’AMORE AVRETE PACE, GIOIA, SERENITA’ E SALVEZZA!!!”
DIO PADRE
 
15.12.2005 (Ore 15.45–16.20. Sono ad un corso di preghiera e l’argomento di questa 1^ lezione è il Padre; ma io non avevo inteso nulla poiché stavo scrivendo il messaggio).