Skip to main content

Messaggio n. 438

MARIA SS. DELLA TRINITA’ - (N. 438)

“Trinità beata, com’è possibile contenerti nei nostri cuori? Solo la Vergine SS. lo può perché solo Lei, la Piena di Grazia, lo può… e io con somma sottomissione alla Vostra Divina presenza in Lei, mi affido con tutti i miei problemi a Lei Madre dolcissima.

Chi sono io, se non una piccola cosa impura e imperfetta per voler sapere cosa debbo fare?

Io contemplo il Tuo Cuore Maria, in cui tutto hai potuto racchiudere e dove io posso raccogliere ogni mia particolare intenzione di vita, di preghiera, di dolore, di desiderio.

Nel Tuo Cuore io contemplo il Cielo e la terra!!

La terra con tutte le croci, le angosce, le prove, le gioie e le sofferenze di misera creatura (io), ma nella Tua Pienezza di Grazia tutto è purificato e gradito; così io volo nel Cielo dove la TRINITA’ SI CONCENTRA NEL TUO CUORE VERGINALE DOVE LO SPIRITO DI DIO SI POSO’ DEGNANDOSI DI FARTI NOSTRA AVVOCATA PRESSO DI LUI; TUTTO PASSA DALLA TERRA AL CIELO E NELLA CERTEZZA DI ESSERE ESAUDITA TI VENERO E TI FACCIO MIA REGINA!!!

TI AMO MADRE DOLCISSIMA DOVE IO CONTEMPLO LE VERITA’ DELLA SS. TRINITA’.“

Un Anima Appassionata

 

12.01.2006 (Ore 17.15. Ci viene distribuito un santino, a me viene data l’immagine della Madonna che al posto del Cuore ha un globo luminoso dove ci sono tre cerchi, in ognuno di essi ci sono tre raffigurazioni: nel primo, tre dita alzate raffiguranti la Trinità, nel secondo la Croce, nel terzo la Colomba. Ci viene detto di guardare l’immagine e poi descrivere ciò che ci ha trasmesso il contemplarla… la Vergine mi ha voluto deliziare con questa preghiera... Grazie Mamma!!).