Skip to main content

Messaggi n. 445 -> 447

Posted in

I MIEI… PERCHE’? - (N. 445)

“Signore, perché nel mondo tanto male?

Perché negli uomini ribellioni e disamore?

Perché nessuno vuole ascoltarTi?

Perché pochi credono in Te, SIGNORE DELLA STORIA E DELLA VITA?

Perché L’UOMO PREFERISCE VAGARE NELLE TENEBRE E COPRIRSI GLI OCCHI ALLA LUCE DEL TUO AMORE?

Perché Signore, spesso indurisci il nostro Cuore come il Faraone che non volle ascoltare Mosé e preferì la morte, la distruzione, la schiavitù del proprio “io”?

Perché Signore non riusciamo ad abbandonarci a TE?

Perché Signore “riusciamo” a fare la volontà del male e “non riusciamo” a fare la TUA VOLONTA’?

Perché Signore “non riusciamo” a vedere negli eventi della nostra vita la TUA MANO PURIFICATRICE E AMOROSA COME MEZZO DI SALVEZZA E REDENZIONE… E INCOLPIAMO TE COME NOSTRO GIUSTIZIERE PER OGNI CALAMITA’ CHE SUCCEDE IN QUESTI MONDO IMPAZZITO?

Perché Signore noi riusciamo a dirTi e a domandarTi il perché e non ci mettiamo nell’ordine di idee che NON SEI TU CHE SBAGLI MA SIAMO NOI CHE CI VOGLIAMO METTERE AL TUO POSTO?

Ecco Signore, tante sono le mie domande, che se anche sapessi perfettamente le risposte, continuerei a chiederTi “p e r c h e’!! “

Gesù risponde:

“Figli Miei, a tutte queste domande IO HO GIA’ RISPOSTO, ma la vostra umanità e il vostro orgoglio non ha voluto né vedere né sentire!!

Tutto Io insieme al Padre e al S.Spirito avevamo creato perfetto ed equilibrato, niente era lasciato “al caso”, ma tutto era armonioso e bellissimo perché tutto rispecchiava la nostra BELLEZZA E PERFEZIONE!!

Nella Nostra onniscienza, però, avevamo già veduto lo scempio che voi avreste fatto nel mondo, nell’universo, nella natura e soprattutto nella vostra anima….. il vostro Spirito è decaduto per la vostra miserevole superbia e tutto si è rovinato, lasciando il posto allo scempio visibile in tutte le cose!!!

Povera terra… povere creature… che annaspate nella vostra meschinità!!“

L’anima…

“Gesù Signore, non vi è proprio nessun rimedio a tutto questo disastro?

Non possiamo fare nulla per placare la Tua Ira?

Non serviranno forse le nostre preghiere, le nostre sofferenze, le nostre rinunce, le nostre offerte, i nostri sacrifici… LA NOSTRA VERA ACCETTAZIONE AL FARE LA TUA VOLONTA’?

Non servirà accettare tutto quello che Tu ci hai dato o tolto secondo il TUO INSIDACABILE GIUDIZIO?

Non serviranno i nostri moti d’amore a TE e al nostro prossimo nell’accettare ciò che ci “piace meno” e che meno gradiamo nella nostra vita?

Non servirà Signore, abbandonarci a TE, anche se dopo tante sofferenze, amando e perdonando come TU ci ami e ci perdoni?

RENDICI, SIGNORE, ANIME VERAMENTE DOCILI ALLA TUA SANTA VOLONTA’, AFFINCHE’ NEI NOSTRI CUORI E NELLE NOSTRE VITE NON DEBBANO ANCORA AFFACCIARSI SULLE NOSTRE LABBRA TANTI “PERCHE’”!! “

Il Signore:

Figli Miei, tutto Mi è gradito di voi quando con amore, per amore, con volontaria sottomissione alla Mia Volontà Divina, vi abbandonerete completamente a ME, poiché così rimedierete ai danni causati nell’universo tutto e nelle vostre anime!!

SI COMPIA IN ME LA TUA VOLONTA’“, dissi al Padre nel Getsemani…

Ed il Padre operò per mezzo del FIGLIO SUO LA GRANDE RIPARAZIONE!!!

ECCO LA RISPOSTA A TUTTI I VOSTRI PERCHE’!!!”

GESU’

 

26.01.2006 (6^ sessione alla scuola di preghiera. Ecco che come al solito arriva il messaggio prima ancora di sapere l’argomento specifico della lezione; sono le ore 16.45, termino alle 17,30).

 

DIMENTICA…! - (N. 446)

 

“Quando il pensiero di cose “spiacevoli” turba la tua mente e il tuo cuore… non stare lì a rattristarti e ad arrabbiarti… metti tutto nella Mani del Signore DIO, Egli con l’Alito del suo sublime Amore ti aiuterà ad allontanarlo da te!!

Non cedere alla tentazione di voler risolvere la situazione difficile che ti si presenta dinanzi con il malumore, con astio e cattiveria… queste sono “reazioni” nefaste che ti portano ad essere sempre più irascibile, nervosa e soprattutto odiosa agli altri, che così, si allontaneranno da te per evitare conflitti e discussioni!!

Quando hai negli occhi la “visione” di cose che ti hanno fatto soffrire (come maldicenze, accuse di fatti che non sono a te imputabili, offese alla tua persona, al tuo lavoro, ai tuoi familiari e via dicendo…), non farti prendere dall’ira e dallo scoraggiamento poiché se ti abbandoni ad esse, per prima cosa non troverai il “metro giusto” per arginare lo sconforto che ti ha causato; lo scoraggiamento poi, se non cedi all’ira, ti porta alla depressione ed anche così non riuscirai a “liberarti” dal peso che si è insinuato nel tuo cuore. e non sentirai che

IO SONO VICINO A TE

e voglio essere

IL TUO CONFORTO E LA TUA PACE!!

Se tu, appena tutte queste cose ti si presentano davanti, ti affidi e lasci tutto nelle MIE MANI e nel MIO CUORE, proveresti immediatamente la serenità e ti butteresti tutto alle spalle e le avrai “attaccate” alla MIA CROCE dove una volta purificate, non ti faranno più male e non dovrai essere schiavo di malumori e rancori che invece avresti!!

Quando poi avrai capito che solo lasciando tutto a ME avrai la pace, allora finalmente sarai libero di vivere serenamente la tua vita!!

E quando vivrai serenamente, vorrà dire che tutto avrai dimenticato poiché IO L’HO GETTATO PER TE NEL FUOCO DELL’AMORE MIO e se anche tornassero per volerti tormentare, non faranno danno perché tutto contribuirà a migliorare il tuo stato di vita.

Ricordati che chi vive nel rancore e nella rabbia morirà spiritualmente su questa terra e finirà per bruciarsi nell’eternità, ma chi dimentica il male subito e perdonerà a chi gli avrà fatto del male, vivrà tra le Mie Braccia e sul Cuore della Madre Mia e vostra!

Questo è il premio dei buoni e dei miti, degli umili e dei generosi!

VUOI ESSERE COSI’ E DARMI FELICITA’?

IO GOCCERO’ NEL TUO CUORE TANTO AMORE CHE NON BASTERA’ IL TUO CUORE PER CONTENERLO, COSI’ CHE LO POTRAI DONARE A CHI NON T’AMA E PORTERAI AD ALTRI LA SOVRABBONDANZA DELLA GRAZIA CHE TI DONERO’.

DIMENTICA E AMA, E CON L’AMORE CHE SAPRAI DARE, SALVERAI TE STESSA E GLORIFICHERAI IL PADRE NEL SUO CRISTO CHE TI HA TANTO AMATO E CHE TI AMA TANTO DA “DIMENTICARE” LE TUE OFFESE PER AMORE DI TE!!!“

GESU’

 

30.01.2006 (Sto rileggendo la lezione dei giorni scorsi e dolcemente mi viene suggerito questo bel messaggio di Gesù. Sono le 1.40 di notte).

 

…SE TU SAPESSI!!!... - (n. 447)

 

“…Se tu sapessi… con quanto Amore, anche se con tanta sofferenza, abbraccio coloro che peccano contro Dio e contro i fratelli, piangeresti di gioia perché vedresti il Cielo abbassarsi per cogliere un gemito di pentimento su questi figli disperati!!

Se tu sapessi… con quanto dolore vedo recidere queste anime che non riescono a chiedere perdono e non si rendono conto che a Dio basterebbe un anelito, un sospiro… che tratterrebbe la Sua Santa Mano e non abbatterebbe più quell’anima reproba che non vuole piegarsi ad essere “buona”!

Se tu sapessi… quante lagrime verso per tutti voi figli e in particolare per i MIEI FIGLI PREDILETTI CHE DANNO SCANDALO ALLA MIA SANTA CHIESA E ALLO SPIRITO SANTO!!!

Oh se sapeste… quanto dolore e quante lanciate al Cuore Divino di Gesù e alla vostra Madre SS. infliggete con i vostri peccati… spasmi senza sosta e dolori senza uguali!!

Oh se sapeste… riparare almeno un po’ alle offese che incessantemente riceviamo da figli degeneri che non apprezzano il dono della vita e di ciò che viene loro elargito di bello, di buono, di santo nella loro esistenza… Quanto poco siamo amati e quanto invece vi amiamo… vi amiamo talmente tanto che anche se riceviamo bestemmie e oltraggi di tutti i generi, preghiamo per voi incessantemente il Padre, affinché vi salvi!!!

Oh poveri, poveri figli che preferite le “gioie” delle cose caduche del mondo e disprezzate le gioie della ETERNA LUCE.

Preferite vivere nel fango e nelle tenebre e così vi sotterrate da voi nelle Geenna!

CHE SQUALLORE, vedervi gioire nel calpestare i vostri simili, solo per la gloria di un giorno… e non pensate che già siete condannati… ma non perché VI CONDANNO IO, MA VOI STESSI VI FATE CARNEFICI E GIUSTIZIERI DELLE VOSTRE ANIME!!

Oh figli, ravvedetevi, convertitevi, vivete la vita di Gesù e Mia, regalatevi l’eternità nel Paradiso!

Oh se sapeste… capire tutto ciò. Ci rendereste felici e vedreste veramente la Gloria di DIO, allora vedendo tutto ciò, vi si aprirebbe il cuore e l’anima renderebbe fattiva l’opera della redenzione sofferta da Gesù e da Me su di voi… e sapreste veramente

PIANGERE DI GIOIA PER LA GRANDE GRAZIA CHE IL PADRE HA CONCESSO A CIASCUNO DI VOI!!

Se sapeste… se sapeste… fareste di tutto per ottenere l’Amore incondizionato di Dio (se anche non bastasse già quello che già vi diamo), non cessereste mai di innalzare al cielo azioni di misericordia, d’amore, di pace, di carità come petali delicati e corone al

DIO TRINO ED UNICO E ALLA MADRE VOSTRA SS., A CAPARRA DEI POSTI GIA’ PREPARATI PER VOI DALL’ETERNITA’!!

OH, SE SAPESTE!!!...“

GESU’ E MARIA

Pellegrini dei cuori

 

30.01.2006 (Continua ancora la lezione privata di Gesù e Maria a seguito della precedente. Sono le 1.45, termino alle 2.10).