Skip to main content

Cenacolo n. 32

Posted in

(32° Cenacolo in casa di V… Siamo tutti pronti in attesa della Parola che, per Grazia di Dio, i nostri Interlocutori Santi ci vorranno donare anche questa volta. Iniziamo con il canto “Inondami Signore col Tuo Spirito” ed ecco che si inserisce una “Voce”…)

 

“Luce, Serenità, Gioia, Amore, Grazia perenne nei vostri cuori… lo Spirito infonda su di voi tutti i Suoi Doni e tutte le Grazie necessarie affinché siate buoni cristiani, fedeli alla Parola del Padre, del Figlio… e che la Vergine Madre vi infonda il Suo Amore Materno. E voi figli, figli cari, abbiate nei vostri cuori la Pace di Gesù che vi dona il Suo Amore, la Sua Misericordia, il Suo Perdono… lo Spirito Si effonda nei vostri cuori ed infuochi il vostro cuore di un Amore infinito alla Gioia e alla osservanza della Parola del Padre che è nei Cieli e che da Lì vi guarda e vi assiste e vi dona la Sua Misericordiosa Bontà.

Scenda su di voi, figli cari, tutta la Tenerezza di Dio, affinché coscienti del Suo Amore per voi, non dobbiate peccare e rinunciare a questi grandi Doni che il Signore vi dà.

Figli cari, oggi non a caso questo “strumento” vi ha portato l’osservanza alle 10 Parole, come è scritto nel libretto, che sono le Parole di Dio, date da Dio a Mosè sul monte, affinché gli uomini avessero una Regola di vita, e in queste Regole vivessero per raggiungere il più presto la Strada Maestra che conduce al Paradiso.

Figli, figli di questo mondo, ma non appartenenti a questo mondo, perché voi siete di Dio, voi siete del Padre, del Dio Creatore! Non fatevi, non fatevi prendere dalle suggestioni del mondo, siate veramente coerenti con la vostra Fede e con il vostro professare l’Amore di Dio negli altri, coloro che sono lontani, ma che devono ritornare per mezzo dell’esempio di coloro che amano Dio, alla Casa del Padre!

Ecco, ecco che la Misericordia e la Bontà del Signore ancora una volta discende su di voi e faccia sì che ogni vostro pensiero, ogni vostra azione, ogni vostra parola, sia solo ed esclusivamente nel bene operare… Figli, figli, figli… abbiate, abbiate nei vostri cuori sempre, sempre la Voce del vostro Padre che vi suggerisce l’Amore, l’Amore Santo, l’Amore Vero, l’Amore Puro, l’Amore che mai, mai si allontana da voi, se voi non lo cacciate con i vostri peccati…

Adorate Gesù, adorate, adorateLo Gesù, adorateLo nel SS. Sacramento, adorateLo perché lì Si estende su di voi la Grazia e l’Amore e l’effusione di tutto l’Amore di Dio. Lo Spirito effonde su ogni anima che contempla quell’Ostia pura, quell’Ostia Santa, la Misericordia di Dio! AdorateLo, adorateLo anche per chi non adora, pregateLo anche per chi non prega, inginocchiatevi, inginocchiatevi davanti al SS. Sacramento… prostratevi, date esempio che davanti al Signore, o esposto nel SS. Sacramento o nascosto nel Tabernacolo, è sempre Vivo, è sempre lì Presente e quindi ha veramente l’Amore per voi… e voi per essere veramente Suoi, date l’esempio della vostra Obbedienza e della vostra Adorazione.

Dio Padre gradisce questi moti di sentimenti di Amore e di Umiltà nei confronti del Figlio Suo e vostro Salvatore.

Siate veramente coloro che davanti al Cristo Crocifisso… racchiudono nel proprio cuore l’effusione della Bontà e della Misericordia che Lui ha donato a tutta l’umanità! Siate coloro che, come lampade accese, testimoniano che DIO C’E’, CHE DIO E’ VERO, CHE DIO E’ VIVO, Dio vive in mezzo a voi, anche se voi molte volte non riconoscete la Sua Presenza…! Ma Dio è in mezzo a voi, è con voi, è in voi, specialmente quando voi assumete la SS. Eucarestia; il Pane degli Angeli che adorano soltanto e non possono ricevere… perché spirituali, perché Spiriti, perché già alla presenza di Dio. Ma voi che avete il grande Dono di avere dentro di voi quando assumete Gesù, la Seconda Persona della SS. Trinità… come non sentite dentro di voi bruciare d’Amore Gesù per le vostre anime?!

Ricordate, tutti questi Insegnamenti che vi sono stati detti questa sera, non sono frutto di immaginazione o di letteratura, è ciò che Dio vuole da voi! Ricordatevelo… e fatelo veramente “Parola” per chi non ha “orecchio”, per chi non ha cuore, per chi non cammina nelle Strade precorse da Gesù.

GESU’ E’ STATO COLUI CHE VI HA APERTO I CIELI, affinché voi attraverso il Suo Insegnamento, le Parole delle Sacre Scritture, le Parole dei Vangeli che gli Apostoli hanno scritto per voi, per farvi capire l’Amore di Dio, per tutti voi, per l’umanità intera, possa veramente aprire le vostre strade e immettervi proprio nel Cuore del Padre, nel Cuore della SS. Trinità.

Benedite sempre e comunque in ogni occasione della vostra vita, che sia dolori, che siano Gioie, il Signore, il Signore l’Altissimo, che tutto sa, tutto vede, tutto prevede e tutto dona a voi, creature, fatte a PROPRIA IMMAGINE!! Fate veramente che la Sua Immagine su di voi non debba divenire un immagine triste, di peccato e di obbrobrio agli Occhi di Dio Padre! Siate veramente la luce di questa terra, il sale, il sale della terra, come ha detto Gesù ai Suoi Apostoli e a tutti coloro che seguivano il Suo percorrere le strade della Galilea… Ma non solo allora, ma anche ora Gesù percorre le strade del mondo, anche se voi non Lo vedete, ma Lui è con voi e vi dice sempre le stesse cose: AMATE, AMATEVI E AMATE DIO, AFFINCHE’ DIO VI POSSA AMARE!

Il vostro cammino sarà difficoltoso, molto, molto difficoltoso in questi tempi in cui l’aridità dei cuori è divenuta una cosa veramente STRAZIANTE agli occhi degli Alati, agli occhi dei Beati, agli occhi dei Santi, agli Occhi di DIO CREATORE!

Figli cari, figli, figli di un Dio che vi ama con tutto Sé Stesso, non fate che le Porte per voi siano chiuse e voi non possiate entrare nei Posti che Gesù ha preparato per voi e per tutti i vostri cari… e per tutti gli esseri viventi! Pregate, pregate incessantemente che la Misericordia di Dio si stenda su tutta l’umanità affinché nessun anima si perda… pregate, pregate intensamente per tutti coloro che si sono affidati alle vostre preghiere, perché credono in voi, credono che voi possiate aiutarli nelle loro necessità… pregate, pregate come la Santa Madre di Dio vi dice incessantemente… pregate in qualsiasi momento della vostra giornata, in qualsiasi cosa che voi fate nella vostra vita… per le mamme, per le casalinghe, pregate, mentre fate da mangiare, offrite tutto al Signore, pregate mentre stirate, mentre pulite la casa, mentre accudite i vostri cari, mentre camminate per le strade, mentre trovate qualcuno, pregate, pregate e offrite tutto, offrite tutto affinché il Signore, colmo delle vostre preghiere, sazio delle vostre suppliche, infonda su di voi la Pace, la Misericordia e tutte le Grazie che vi necessitano per diventare veramente dei bravi cristiani e dei figli prediletti nel Suo Cuore.

Io, l’Angelo del Signore, sono venuto a dirvi queste cose perché… non dobbiate dire “Non sapevo… non capivo… non ho sentito!”.

Oggi io, con tutto il fiato che Dio mi dona per parlarvi e per proclamare la Sua Lode, sono qui e vi esorto ancora: siate veramente dei fedeli alla Parola e alla vostra condizione di fedele, di cattolico, di credente, di battezzato… fate sì che il vostro Battesimo, la vostra Cresima, la vostra Confermazione e la vostra Unione a Dio nella S. Eucarestia non vada perduta e questo non debba essere per voi, anziché premio, condanna! Non voglia mai il Signore dover chiudere le Sue Porte!

Io assisterò coloro che si affideranno alla mia intercessione… farò veramente pervenire nelle vostre case, nelle vostre abitazioni, nei vostri cuori, nelle vostre famiglie, tutte le Benedizioni che Dio vi concederà e vi concede per la vostra Santità. Pregate e, mi raccomando, osservate le 10 Tavole della Legge di Dio!

Sia lodato Gesù Cristo! (“Sempre sia lodato!”)

Padre Nostro… Ave Maria… Gloria al Padre…”

(M… ringrazia l’Arcangelo, si pensa sia Gabriele, a nome di tutti, e poi Si inserisce la Voce di Maria SS…)

 

Maria SS.:

“Sia lodato Gesù! ” (“Sempre sia lodato!”)

“Figli cari, un breve intervento per completare le parole del Mio Angelo servente… Ascoltatelo, dice Parole di Verità e di Luce!

Purtroppo oggi la vita degli uomini è costellato di peccato su peccato, è costellato di disobbedienza, di inosservanza e di indifferenza… questo ferisce molto il Cuore del Padre, il Mio e di Gesù, e lo Spirito Santo spesso Si ritira perché non è desiderato… ma non per questo non agisce negli uomini. Lo Spirito Santo in tutti e per tutti ha il Suo Soffio Vitale in tutti i cuori, in tutte le anime…

Purtroppo molte anime sono chiuse in sé stesse, non riescono ad aprire un piccolo varco affinché la Sua Azione possa entrare, e allora tutto diventa oscuro, diventa “tenebra”, e le anime oppresse da questa nebbia si allontanano da ciò che potrebbe veramente rendergli la libertà.

Spesse volte è il mondo che oscura tutto ciò che di Bello e di Buono ancora esiste… ma talmente la nebbia oscura la Luce, che sembra che tutto ciò che c’è tra queste due pareti non debba esistere nient’altro che ciò che non vediamo!

Bene figlie, molte anime si perdono perché nessuno le istruisce; molti cristiani credono che non parlare della Parola di Dio, perché “quella non crede”, sia un bene, “tanto non crede”… No, figli cari, voi siete stati chiamati in questo cenacolo proprio per assimilare tutto ciò che Gesù, Io e coloro che il Signore permette che vengano a istruirvi, vi donano… e quello che vi donano non dovete tenerlo per voi, dovete donarlo! Gesù è venuto nel mondo per parlare di Dio, del Padre, e non ha avuto paura di gridarlo ai quattro venti, di istruire le genti, perché naturalmente, come il Padre, voleva salvare gli uomini! E allora… anche se voi avete le vostre miserie, i vostri peccati, che voi dovete confessare… Io parlo anche a voi, perché voi, che siete mamme, siete nonne, siete genitori… dobbiate fare dentro di voi uno stretto esame di coscienza… e non vergognatevi se vi riaffiora qualche peccato che avete nascosto dentro di voi, non vergognatevi anche se per voi sembra una cosa stupida... nel risentire questo Decalogo vi riaffiora qualche peccato non confessato, per vergogna, per timore… CONFESSATELO, confessatelo… sentirete poi dentro di voi la LIBERTA’… vi sentirete rigenerati perché dentro di voi covava un “qualcosa”… che non andava bene per il vostro essere cristiano.

E allora Io vi dico… che non a caso, non a caso oggi vi è stato proposto questo Decalogo, affinché rifacciate una vostra revisione di vita… e tramite questa revisione, possiate essere allora veramente dei testimoni oculati, attenti, veri, sinceri e veraci.

Bene figli, Io vi dico ancora una volta grazie per il vostro sacrificio che voi fate nel riunirvi in queste ore di sera, che magari avreste preferito starvene al caldo delle vostre case… però sappiate che tutto ciò sarà per voi veramente un Rendimento di Grazie. Io so che già ne portate i frutti dentro di voi e nelle vostre case, quindi vi ringrazio per continuare ad incontrarvi ma, Mi raccomando, fate in modo che la Parola di Dio venga conosciuta dai vostri fratelli più abbienti. Mi raccomando, non lasciate morire la Parola solo nei vostri cuori; è vero che il chicco di grano deve morire, ma non deve essere sopraffatto dalla tempesta… il chicco di grano, come ha detto Gesù, deve morire per poi ritornare alla Luce e diventare un albero grandioso, con tanti rami, con tante foglie… e quelle sono tutte, tutte le creature di Dio Padre.

E adesso vi dico, figli… vi dico prima che vi amo tanto, vi amo tanto e immensamente… fate che questo Mio Amore non debba essere perso per voi, ma debba fruttificare anche nei vostri fratelli, nelle vostre famiglie, nelle vostre case, nelle vostre scale, nella vostra parrocchia, per le strade, nei negozi dove andate, tra la gente che frequentate… tutti dovete evangelizzare. Non vi dico di fare, come tante altre… “religioni”… diciamo così… che predicano un dio che non è il Dio… QUELLO VERO… perché quello Vero non esclude nessuno, quello Vero ama tutti, quello Vero dà la Vita, non LA MORTE… Ricordatevi che Gesù ha dato il Suo Sangue… e con quel Sangue vi ha purificato tutti e ha purificato tutta la terra, quindi… non è, non è un male offrire la vita per i vostri fratelli, ma non vuol dire offrire la vita morendo, questo è quello dei martiri… ma voi potete essere quel “datore della vita” a un altro fratello, per la vostra offerta di voi… (mentre Maria SS. parla entra un bambino e dà la sua buonanotte alla mamma e la mamma lo da a lui, e subito la Madre SS. dice…)

Benedico, benedico questo figlio… che sia veramente un virgulto d’Amore, di Gioia, di Pace e di Serenità per tutta la famiglia e nella sua famiglia… e benedico tutti i vostri figli, tutti… affinché veramente siano quel virgulto d’Amore e di Gioia per il Padre Eterno; siano benedette le loro vite, i loro lavori, le loro necessità, le loro preghiere, tutto, tutto il loro cammino sia benedetto, ed Io li consacro a Me e Me li prendo tra le Mie Braccia e li custodisco veramente come cosa preziosissima. Non dimenticate però, voi, di offrirMeli tutti i giorni della loro vita; Io non dimentico mai un figlio che Mi viene consacrato… lascio la loro libertà come Dio Padre ha lasciato a tutti voi, ma veglio su di loro, e se Mi ascolteranno avranno una vita veramente nell’Amore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

E la Benedizione del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo discenda su tutti voi, vi doni la Sua Pace e la Sua Gioia e la Sua Serenità. Sia lodato Gesù Cristo! ” (“Sempre sia lodato!”)

 

(Tutti i componenti del cenacolo ringraziano gioiosamente della Parola ricevuta e ognuno fa la propria testimonianza. Poi viene aperta la S. Bibbia ed esce la Parola dell’Angelo nell’Apocalisse di S. Giovanni 16, 6-7 a conferma della Parola ricevuta dall’Angelo nel primo intervento.)

11.01.2007 (Iniziato alle 21.30 e terminato alle 23.00 circa.)