Skip to main content

Cenacolo n. 40

Posted in

(Siamo in casa di A… per il nostro 40° incontro. Iniziamo questo nuovo cenacolo pregando la Coroncina ai 7 Dolori di Maria SS. quindi M… legge il Messaggio che la Madre SS. ha lasciato nella giornata di ieri a Medjugorje. Ripercorriamo la Vita della nostra cara Mamma del Cielo meditando sulla Sua Sacra Famiglia, intervallando ogni meditazione con un “Ave Maria”. Tutti insieme innalziamo una preghiera a Gesù e intoniamo il canto “Inondami Signore col Tuo Spirito”, quindi si inserisce la Voce della Madre…)

 

Parla Maria SS.:

“Benedetti, benedette siate nel Nome del Signore… benedetti coloro che lodano il Signore e la Vergine Madre, benedetti coloro che nelle disgrazie delle proprie vicissitudini della vita, sorridono ancora e ringraziano Dio, benedetti, benedetti tutti coloro che amano Dio incondizionatamente, anche contro tutte le avversità, benedetti siate voi figli Miei che vi riunite… e lodate il Signore e ringraziate.

Sì… non riuscite a capire il momento di Grazia perché i vostri cuori si domandano, come può esserci Grazia se c’è sempre dolore?! E’ proprio lì la Grazia: l’accettazione del dolore e vivere nella Luce del Signore anche attraverso le sofferenze.

E’ vero, è vero figlie, la vostra vita sembra più una corda tirata all’estremo… ma prima di spezzarsi questa corda, troverà chi la farà diventare liscia e agevole. Liscia perché le sfilacciature della sofferenza finiranno… e poi perché dopo questi momenti, che siano lunghi o che siano brevi, tutto, tutto verrà elargito di Bene e di Grazia su chi avrà perseverato.

Ecco la Grazia, ecco il tempo di Grazia… le prove, le sofferenze sono un tempo di Grazia, poiché fanno sì che plasmati dalla sofferenza, dalle prove, dalle vicissitudini, anche le più terribili, possiate ritornare a vita nuova.

Siamo ancora in periodo Pasquale, la Risurrezione di Gesù regni nei vostri cuori. E’ Pasqua di Risurrezione; non guardate, non guardate ciò che il mondo vi fa vedere di male tutti i giorni; queste sono le Nostre sofferenze, questi sono i dolori che più squarciano i Nostri Cuori! Figli cari, sempre, sempre ci sono state queste cose, solo che oggi il demonio ve le fa diventare talmente eclatanti che il bene che esiste nel mondo viene sommerso.

E’ vero, pregate, pregate tanto per queste creature e quelle piccole anime innocenti che hanno subito violenze di tutti i generi… ma guai, guai a coloro, guai coloro che hanno osato questi crimini verso queste anime! Gesù, Gesù lo ha detto “Sarebbe stato meglio che non avessero AVUTO VITA… perché sarebbe mettergli una macina al collo e sprofondarsi nel mare!”. Ma questi sono Giudizi di Dio… voi dovete pregare, voi dovete pregare per non essere simili a loro! Guai a loro, guai, guai, guai….. ma… guai anche a voi se invece di pregare, criticate… guai a voi se invece di perdonare, odiate… ecco, ecco l’azione del diavolo: mette questi crimini in piazza e poi… cosa succede… tutto il resto del mondo odia, odia, odia… e qui la vittoria di satana sulle anime!

Pregate affinché queste piccole creature non debbano avere come conseguenza nella vita futura strascichi psicologici… pregate che le loro anime si ripurifichino e dimentichino, e non fate sì che il parlarne in continuazione riporti sempre a galla ciò che loro hanno subito! Distraeteli, parlategli di Dio, non fate vedere queste cose alle anime innocenti… se già non subiscono di persona violenza, lo subiscono moralmente. Quindi, fate attenzione, voi, voi, fate attenzione; se avete anime ancora, ancora pure da tirare su… non parlategli di queste cose, non fate vedere queste cose, non mettetegli odio, perché chi mette odio fomenta lievito, poi cresce, gonfia… e si deturpa l’anima. Chi la deturpa personalmente… e chi la deturpa moralmente.

Quindi, insegnate loro la prudenza, insegnate loro l’oculatezza, insegnate loro che tutto ciò che non viene dalla famiglia di buono… Ma questo dovete farlo con dolcezza, dovete farlo con amore, dovete farlo senza malizia e senza odio. Quando nelle famiglie esiste odio, ecco che l’odio continua a germinare… e via, via, via, via, ancora… e cresce e cresce e cresce! E allora, avete una società di anime che non sanno cos’è l’Amore!

E’ difficile vero, amare e perdonare certi crimini e certe anime… crimine; queste anime che, lontani da Dio, servi di satana, offuscano la Bellezza di ciò che Dio ha creato. Però Io vi dico: ricordatevi, Gesù ed Io abbiamo perdonato a chi ci ha perseguitato, chi ci ha odiato, chi ci ha maltrattato, deriso, vilipeso… ma questo dovete farlo con amore e per amore di Dio… e per amore di chi verrà poi! Non spargete odio… SPARGETE AMORE; perché se spargete odio troverete odio e coloro che cresceranno troveranno odio!

Bene figli, vi ho voluto rasserenare… purtroppo per queste vicende che si perpetrano in continuazione su questa terra. Voi Mi invocate come Avvocata, Mi invocate come Madre di chi soffre e Mi dite di farvi vedere Gesù dopo aver pianto in questa terra che non dà altro che lacrime e sofferenza. Sì, Io sarò con voi sempre, ma ricordatevi che Io vi porterò nei Miei Giardini vicino al Re dei Re solo se saprete amare… amare contro ogni avversità, perdonare contro ogni obbrobrio che c’è e offrire tutto a Dio!

 

Pregate, pregate sempre… l’arma, l’arma che vince tutto è la preghiera, la preghiera, non stancatevi, la preghiera è quella… “cosa meravigliosa” che illumina il mondo, che guarisce ogni male, che dona Salvezza, Pace e Serenità.

Tempo di Grazia, tempo d’Amore, tempo di Pace, tempo di Conversione, tempo di Risurrezione… Ecco che, se voi meditate tutte queste cose, avrete già fatto un buon percorso nella vostra vita spirituale e vi sarete avvicinati al vostro Gesù e alla vostra Mamma del Cielo.

Figli cari, abbiate pace, abbiate pace nei vostri cuori, sappiate che al di là di ogni male del mondo c’è il meraviglioso confine del Paradiso e del Cielo; il Cielo, aldilà dei cieli, dove lì siamo Noi che vi aspetteremo e vi daremo la Gioia infinita tra le Nostre Braccia.

Figli cari, non disperate, non disperate del Nostro Amore e della Nostra Protezione e della Nostra Presenza accanto a voi, in mezzo a voi… non pensate che tutte queste cose che succedono, Noi siamo lontani da voi! Noi siamo prostrati, siamo prostrati nell’agonia più forte, più grande, per vedere tanti figli che si perdono; ma voi come ho già detto, non lasciate la preghiera, non odiate… amate, perdonate, ringraziate Dio di avervi dato il DONO DELLA FEDE! Coloro che non amano non hanno Fede… voi chiedetela, chiedetela in abbondanza al Signore e il Signore ve ne darà, stracolmeranno i vostri cuori di Fede soltanto se voi avrete l’ardire di chiedere in continuazione! Chiedete, questo è quello che voi dovete chiedere… quello che vi è necessario sarà il Signore a darvelo! Ve l’ho già detto: chiedete, “Chiedete e vi sarà dato!” ha detto Gesù; ma chiedete, chiedete per la pace nei cuori, la conversione… allora sì, allora sì che tutto vi sarà dato in sovrappiù di quello che già avete… e se non avete, vi sarà dato! Sarete consolati, sarete protetti, sarete amati più di quanto voi non pensiate… ma dateci, dateci la vostra volontà, dateci le vostre braccia, dateci le vostre labbra!

Figli… abbiate, abbiate, abbiate, abbiate, abbiate tanta, tanta fiducia nel Signore, abbiate quell’amore e quella misericordia per coloro che voi avete… Non temete, non temete perché il Signore è sempre con voi, e se voi avete pace nel vostro cuore avrete anche… l’AMORE!

 

Ecco… Io non ho, non ho altri argomenti per questa sera… penso che ciò che vi ho dato, vi ho donato e vi ho detto, già risponde a tutte le vostre domande.

I vostri cuori sono assillati da tante domande, ma la risposta è sempre una: AMORE, PREGHIERA, FEDE E ABBANDONO ALLA VOLONTA’ DEL PADRE! Avete queste cose? Bene, avete tutto, perché avete in voi l’Amore della SS.Trinità e della Mamma vostra.

Il cammino della Fede non è mai facile, però… Noi siamo sempre con voi! Continuate, perseverate, abbiate gioia, abbiate gioia nei vostri cuori… non vi allontanate mai, non vi allontanate mai… e vedrete che la Grazia del Signore sarà abbondante per tutti.

Gioia, gioia, gioia, gioia… dovete averla nei vostri cuori anche quando più siete contristati e tribolati, abbiate gioia; pensate che lì, nella tribolazione, Noi solleviamo le vostre sofferenze con il vostro amore!

Bene figlie, Io vi dico: portate la pace anche a coloro che non sono presenti, date il Bacio della Mamma Celeste a coloro che avete nel cuore; dite: “La mamma vi ama, Gesù vi ama, non temere, non aver paura, la Mamma è sempre con te, Gesù è sempre con te, diteglielo a coloro che incontrate, non abbiate paura, non temete, non temete… più portate amore e più riceverete amore; non vi preoccupate se vi derideranno, no, no, non è questo, non temete, Gesù è con voi, la Mamma è con voi SEMPRE! Amate e sarete amati, odiate e sarete odiati… quindi più amerete e più sarete amati, più donerete e più vi sarà donato… più chiederete nell’Amore e più vi sarà dato Amore per donare Amore.

Bene, figli cari, il Padre vi dia ogni Sua Consolazione, ogni Sua Gioia; ogni Suo piccolo Dono o grande Dono sia per voi festa grande! E Gesù che è in tutti i giorni, davanti a voi, presente nella SS. Eucarestia, vi doni quella Gioia, quella Serenità, quella Pace, la Sicurezza che voi siete insieme a Lui, con Lui, se vivrete con Lui e per Lui sempre!

Ecco che Io per intercessione dello Spirito Santo che Mi dà il Potere di benedirvi in Nome Suo, del Padre e del Figlio, vi do la Mia Santa Benedizione Materna.

Sia lodato Gesù Cristo!” (“Sempre sia lodato, ora e sempre!”)

 

(M… ringrazia per l’intervento della Madre SS. e chiede a Lei, a nome di tutti, la Grazia di guarire l’A.. da un problema all’orecchio (destro o sinistro?) nel quale ha perso quasi completamente l’udito e per i piccoli T… e M…, 2 bambini molto malati, affinché possano crescere sani e vivere una vita la più normale possibile. A questo punto si inserisce con forza un'altra “Voce”…)

 

Quando vi dicono “Il demonio non c’è… il demonio non esiste!”… voi rispondete “Tu stesso sei un demonio, perché non credi!!”.

IL DEMONIO C’E’, il demonio va in giro, in giro per il mondo con tutti i suoi adepti, con tutte le sue schiere, per perdere le anime (mente lo “strumento” parla, batte spesso le mani sul tavolo, dando così ancor maggior impeto alle già veementi parole)… più non si crede a lui, più che lui ha campo libero! Non fate che anche voi SIATE FIGLI DI TALE SVENTURA!

Chi vi dice “Son cose dell’altro mondo, cose del Medio Evo!”, “NO”, rispondetegli! Gesù ha scacciato i demoni e guariva malattie; le malattie sono diavoli che si insinuano nella nostra vita, nel nostro essere!

I mali del mondo non sono solo le avversità; le avversità sono I DIAVOLI, le avversità sono coloro che NON CREDONO, che danno spazio al maligno. Il maligno non è mai inoperoso, il maligno opera in continuazione!

Non fate, non fate che voi anche siate increduli… non dovete inneggiarlo, no… ma dovete schiacciarlo con la testimonianza, CON LA TESTIMONIANZA DI CRISTO!!!

Chi non crede che il demonio esiste, non crede neanche a Cristo… perché Cristo è venuto nel mondo per debellare il potere di satana sugli esseri umani!... E se non si crede in questo, non si crede a Dio, non si crede a Gesù che è venuto nel mondo PER SALVARVI, PER SALVARCI TUTTI, per levarci dalle grinfie del diavolo!

E allora, se nelle vostre famiglie non c’è preghiera, NON C’E’ FEDE! E allora, chi è il padrone della vostra famiglia? Lascio a voi la risposta, se siete veramente persone lucide che sanno discernere cos’è il Bene, cos’è il male, cos’è la menzogna, cos’è la Verità! Gesù L’ha proclamata, gli Apostoli L’hanno continuata a diramare in tutte le parti del mondo qual è la Verità! Coloro che lottano contro Gesù… sapete chi sono!

E allora bisogna sconfiggere… IL MALE, e il male si sconfigge CREDENDO!

Ricordatevi: la Croce, il Crocifisso, il Crocifisso, non solo il Legno, ma Colui che è appeso su quel Legno E’ LA VERITA’ e su quello dovete porre la vostra base e la vostra vita!

SIA LODATO GESU’ CRISTO! ” (“Sempre sia lodato!”)

 

(I presenti si interrogano su di chi fosse questa “voce” così veemente che non si è presentata, e la più probabile interpretazione è che fosse quella del caro Santo Papa Giovanni Paolo II. M… ringrazia per questo “vigoroso” intervento a nome di tutti.

Viene aperta la Sacra Bibbia e quello che esce è (“la sentenza di Ninive” tratta da dove?) e la Parola di Matteo 24, 1-31 sugli ultimi tempi.

Appuntamento per la settimana prossima.)

26.04.2007 (Iniziato alle 21.30 e terminato alle 23.00)