Skip to main content

Messaggio n. 537 e 538

Posted in

INNO ALLA CROCE - (N. 537)

 

Ai piedi della Croce

Griderò a gran voce…

VolgiTi a me Gesù

E guarda le mie miserie quaggiù

 

Donami la Madre Tua

E guidami sulla retta via!

Suonate campane, suonate

A distesa e lodate Gesù!

Per noi di quaggiù…

 

…Fate che noi adoriam Gesù

Di giorno e di notte…

Nel buio o alla luce

Spronateci sempre

A guardare lassù!!

 

06.08.2006 (Ore 12.00. Sono in vacanza nelle Marche in un Santuario dedicato alla “Madonna dell’acqua”; suonava l’Angelus e mi viene suggerito questo piccolo sonetto).

 

SOLITARIE NOTE - (N. 538)

 

Oh solitarie note

Di un silenzio interiore

Solitudine infinita

Nell’oblio di sé

L’anima vaga e triste

Si parte il pensiero

Sublime di perdersi in TE!

 

Oh Sole splendente

Di immenso fulgore

Illumina sempre col Tuo Amore

Il mio spirito e l’intimo del cuore!

Sii Tu o Signore le note infinite

Che colman di dolcezze

Le vie della vita!

 

Tu solo o Gesù hai note intonate

Che aprono i Cieli e spiazzi le stonate

Perché in Te è la Gioia

In Te è l’Amore, in Te la Luce

Di Dio Creatore, e solo TU

Sai portare nel silenzio del cuore

Le melodie più dolci

Che han sapore del miele odoroso

Delle Celesti delizie!

 

Intona sempre o Gesù

Le note sublimi del Tuo Amore per me

E fai che io non mi perda nel mondo,

Ma ascolti SOLO TE!

 

 

    08.08.2006 (Sono in vacanza in casa di L… e d’improvviso mi viene suggerito al cuore questa poesia di lode a Gesù. Sono le 17.12 e termino alle 17.25).