Skip to main content

Messaggio n. 543

Posted in

RISPOSTA… - (N. 543)

(Messaggi per SR. M.D… e per SR. C.A...)

 

(Sono le ore 12.30 circa, mi telefona D… e mi dice che ha parlato con Sr.M.D… e mi ha chiesto se ho il messaggio del Signore per lei; le dico “sì, te lo mando” ma lei mi risponde “non quello del 26.8, ma quello successivo”. Le rispondo che io non ho nessun altro messaggio per nessuno, ma D… mi risponde che Sr. M.D. è sicura che il Signore abbia ancora qualcosa per lei… Le rispondo che attenderemo e che se Lui deve dirle qualcosa lo farà; ecco che regolarmente il Signore Gesù non si fa attendere a mi detta questo messaggio…)

 

Risposta:

“Quando dico: chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto, pregate e vi si apriranno le porte del Padre, già se chiedete e fate tutto questo con fede di averlo ricevuto… non dovete temere, la Mia Parola è fedele e veritiera ed IO SONO SEMPRE LO STESSO… SEMPRE!

E’ vero che spesso “ritardo” nell’assecondare le vostre aspettative, ma è solo perché non sono frettoloso (perché la fretta mette confusione ed agitazione) anzi, nella parsimonia del “dare e del dire” si perfeziona la vostra pazienza e la certezza che al tempo debito sarò IO CHE AVRO’ AGITO E CONCESSO!!!

 

Figlia e sposa Mia diletta perché ti affanni? Perché Mi metti fretta?

Ancora non capisci che SONO IO che muovo le fila della tua vita e del tuo odierno e quotidiano incedere?

 

Allora acquietati e attendi con serenità che ciò che dovrà attuarsi nei tuoi (che poi sono Miei) progetti si attuerà; non sarai certo tu a “concludere”, ma i Miei disegni appariranno palesi a te e a chi di dovere… pazienta e prega tu e le tue consorelle (anche se loro non sanno); dì loro la seguente motivazione:

Gesù vuole che si preghi per l’attuazione dei Suoi progetti,

niente di più… il più è MIO E TUO!!!

 

Vai serena e acquietati!”

Tuo GESU’

04.09.2006 (Ore 11.00. Il messaggio mi viene dato mentre sono in auto; devo fermarmi e scrivere)