Skip to main content

Messaggio n. 625

Posted in

PAROLE DI VITA (N. 625)

(per tutto il pomeriggio ho “sentito” insistentemente le prime parole del mex.. non avendo né penna né foglio non posso trascriverle, anche perché non ero sicura che fossero parole del Maestro Divino, perciò non facevo tanta attenzione al loro significato significato: dopo cena mi metto al pc per vedere se ho posta e la prima parte del mex ritorna insistentemente a farsi sentire… non pongo a questo punto tempo in mezzo e direttamente scrivo il dettato. Ringrazio il Signore di questa sua insistenza perché credo che queste parole saranno di conforto e di luce a molti suoi figli!)

E dopo un doveroso silenzio dove tribolazioni e prove hanno segnato il tempo.. ecco che arriva la pace, tutto è compiuto affinché si avverassero la parole già dette e verbalizzate.

Non sono mancati nemmeno sofferenze fisiche e spirituali, dubbi, incertezze e contrasti di ogni genere con voi stessi e con il vostro prossimo!

Volevate conferme, consigli, parole stampate… ma avete trovato solo fogli bianchi che attendevano di essere scritti dalla vostra anima…

Per molti di voi è stato un “ritorno” alle origini del vostro percorso ancora vergine nel dettaglio, ma già descritto a sommi capi e già revisionato in tante occasioni nell’attesa solo di essere portati a compimento.

Per altri è stato un “salto nel buio” della conoscenza dove tutto era ombra e tenebre, ma che a poco a poco si è delineato un cammino duro, è vero, pieno di rovi e inciampi, vi siete persi a volte nell’incertezza e la paura di non poter emergere alla luce vi ha angosciato.

Troppi ostacoli nel vostro cammino… il silenzio e la sordità della vostra mente ai richiami dell’inconscio che vi esortava a non fermarvi vi hanno fatto capire che a volte, se non sempre, che proprio nel silenzio e nel nascondimento si ottiene la parola giusta per trovar la strada giusta.

Molti di voi hanno sperimentato che nella confusione, nel caos mai si trova il giusto discernimento e quasi sempre tutto è sbarrato… ma quando lasciate che IO agisca per voi, in voi e con voi, dandoMi carta bianca per poter scrivere la vostra storia nel libro della vostra esistenza, ecco che tutto si appiana: il buio cede il posto alla luce e i vostri occhi incominciano a “vedere” che oltre le porte, che prima erano sbarrate, c’è realmente il mondo vero quello Mio e vi avviate verso quegli orizzonti, che prima erano nascosti dalle tenebre del dubbio, dell’insicurezza… dove si apriranno per voi tutte le porte portandovi là dove inizialmente avreste voluto arrivare… ecco che lo spirito si innalza e prende vigore e forza, nulla vi è più di tenebroso, ma Luce, la Mia Luce che vi illumina e vi guida in silenzio e vi porta a godere della Mia Sapienza e del Mio discernimento, e del Mio orientamento rivelandovi ciò che è giusto e saggio fare..

Allora se per potervi guidare ho avuto bisogno che il silenzio fosse intorno a voi, il buio vi coprisse in modo che poteste assaporare la solitudine e l’abbandono momentaneo affinché gustaste il sapore dell’ascolto, e non sentire soltanto parole vuote, per poter discernere e capire.. ringraziate la benignità del vostro Dio che amandovi in modo speciale uno per uno vi ha tenuto tra le braccia e vi ha condotto fuori con sapienza e destrezza dagli intrighi della vostra caotica vita!

Ora il Mio silenzio si dirada e le tenebre si schiariscono, la strada è meno difficoltosa,

il percorso meno disagevole… ora avete compreso che la Mia Mano è sempre tesa a darvi aiuto anche quando il buio la nasconde… basta solo che cerchiate e con orecchi attenti, tesi all’ascolto di un minimo fruscio nel vuoto avanti e intorno a voi come un cieco che affina tutti gli altri sensi, troverete il “contatto” che vi salverà da tutte le situazioni!

Eccomi allora che prendendovi per mano vi condurrò a vita nuova, e tutto si spianerà anche se dovrete lottare per arrivare alla meta. Ricordatevi che il silenzio è preghiera e dov’è preghiera c’è Dio, dove c’è Dio c’è Amore, dove amore c’è gioia e dove c’è gioia si nutre l’anima della felicità che ne deriva: pace serenità e sanità di anima e di corpo.

Dove non manca il Mio nutrimento c’è discernimento, e dove c’è sazietà non vi è altre curiosità se non quella di voler sempre essere uniti a Me perché in Me c’è completezza e ogni necessità verrà saziata.

Amate quindi il raccoglimento e la solitudine più di ogni confusione poiché nel vostro cuore vi parla il vostro Dio!

Io sono la Via la Verità e la Vita chi crede in Me non sarà mai deluso…

Ecco che vi ho parlato e spero che abbiate capito… chi ha orecchi intenda!

Gesù nel vostro cuore

 

Ada 7/8.5.2007 ( iniziato ore 11,35,terminato ore 0,55)