Skip to main content

Messaggio n. 672

Posted in

Giovedì, giorno di riparazione – a casa di Mariella – Domani anniversario nascita al cielo di Maria Valtorta – autrice di “L’Evangelo come mi è stato rivelato” Editrici Valtortiane –

Invocazione allo S.Santo – Intenzioni di preghiera – Anniversario 34^ matrimonio di Ada e Ignazio – Ringraziamento per il matrimonio che verrà di Christian e Beatrice ( figlia di Ada ) -
recita della Coroncina al Preziosissimo Sangue – Preghiera al S. Volto di Gesù ( pag.193) e preghiera a Santa Clelia Barbieri

Canto allo Spirito Santo… poi

“… Salute e gioia, pace, serenità a questo Mio Benedetto Cenacolo. Ecco che ancora una volta siamo legati qui, legati insieme, legati nell’Amore a Dio Padre, a Dio Figlio e a Dio Spirito Santo. Legati da una catena, una catena invisibile che ci stringe stretti stretti al cuore del Padre.

Figli cari, sapeste quante anime in questo momento insieme a noi qui riuniti sono in preghiera ed in ascolto alla Parola del Padre. Tante anime che sentono il desiderio di riunirsi e di pregare per la salvezza del mondo, per la salvezza di povere creature, per la salvezza dei poveri peccatori, per la salvezza dei Sacerdoti, dei religiosi, delle religiose, per la salvezza del Popolo di Dio.

Figli cari, qualcuno nei vostri cuori risente ancora la dolcezza infinita di avere camminato sulla terra del vostro Signore.

Quanta tenerezza ha messo nei vostri cuori Gesù e quanta pace avete ricevuto in questi giorni, sentite che dovete fare fruttificare; non tenete per voi ma date testimonianza di ciò che avete assimilato, di ciò che avete ricevuto in questi giorni.

Figli cari, voi non sapete la gioia che ho provato quando voi pregavate prostrati ai piedi del Calvario di Gesù, là era il Calvario anche della Mamma vostra che seguiva il Figlio sanguinante e percosso su quella strada breve ma interminabile che arrivava al Golgota.

So che i vostri cuori hanno palpitato all’unisono insieme al Mio e a quello di Gesù, so che avete pregato per la conversione anche di quel popolo di 2000 anni fa che ha fatto Crocifiggere il Dio vivente, so che i vostri cuori hanno pianto con Me nel rivivere l’agonia di Gesù nel Getsemani, so che avete provato gioia quando avete visto tutti i posti dove Gesù, gli Apostoli, ed Io e le Apostole abbiamo percorso il cammino alla sequela di Gesù. Dite figli, vi siete sentiti anche voi vero come apostole alla sequela di Gesù e alla sequela della vostra mamma? Il cuore era ricolmo, ricolmo di tanti pensieri, molti vi hanno illuminato, altri vi hanno turbato, altri vi sono rimasti inspiegabili ma tutto, tutto questo deve essere per voi come quel seme che morto alla vita del mondo rinasce alla vita del Cielo. Siate veramente Apostole come lo sono stati i primi Apostoli e questo non lo dico solo a queste figlie che sono ritornate dalla terra di Gesù, anche voi figli cari, camminate tutti i giorni sulla terra di Gesù perché questo mondo è stato creato da Dio Padre con la Sapienza dello Spirito Santo, con la Sapienza di Dio, con l’Amore di Gesù, quindi voi solcate con i vostri piedi e con la vostra vita il terreno del Padre.

Ma perché questo terreno che voi calpestate sia veramente un terreno di grazia dovete voi stessi diventare, sacrificio e offerta con tale generosità che il Padre non terminerà di elargirvi le Grazie per sopportare anche le difficoltà della vostra vita.

Figlie non voglio rattristarvi ma voglio essere gioiosa, voglio essere gioiosa con voi e voi dovete essere gioiosi con Me perché non molti hanno la Grazia di avere la parola diretta dal Cielo.

Ecco perché dovete essere veramente Luce e lampade messe in alto per risplendere affinchè possiate donare ad altre la Luce del vostro Gesù.

Altre gioie in questo periodo si stanno verificando nelle vostre famiglie ed io queste gioie le Benedico con tutto il Mio Amore materno e con la Benedizione di Gesù e dello Spirito Santo.

Pregate figli affinchè la Pace regni sempre nei vostri cuori, nelle vostre famiglie, nei vostri figli, pregate e non vi stancate mai ve l’ho già detto.

Preghiera continua, preghiera continua innalzate al Cielo e dal Cielo scenderanno le Grazie che vi faranno veramente testimoni, vi daranno la forza di essere come quei martiri dei primi tempi perché figli cari l’eresia è ancora più profonda di quando 2000 anni fa Gesù è venuto nel mondo.

Oggi si combatte la Chiesa, si combatte Gesù Cristo, si combatte la Madre Sua, perché è più comodo seguire la strada larga dove tutto sembra facile, dove tutto sembra ovvio da ottenere ma niente, niente di ciò che da il mondo, in cui non c’è la presenza di DIO è duraturo, ed è pace, solo ciò che viene da Dio è pace, gioia, consolazione.

Ricordate, pregate, pregate, perchè molti giovani non vogliono intendere che non è la vita che fanno che li porta veramente alla felicità, quanti morti per le strade il sabato sera, voi non avete idea quanti giovani io perdo e Gesù piange e Gesù sanguina ed il mio cuore con Lui per questi giovani che non vogliono riconciliarsi con Dio e che si perdono nelle strade della droga, dell’alcool, nella prostituzione, nella delinquenza. Pregate per loro perché abbiano il cuore aperto per fare entrare l’Amore del Padre e la Luce. Figlia, figlie anche voi siete genitori e molti di voi piangono per i propri figli ed io sono con voi, sono la Madre dei dolori, io so cosa significa soffrire per un figlio morto, per un figlio perso, per un figlio allontanato. Io so e sono accanto a voi che vi aiuto e vi sostengo e vi Benedico ma voi non rinunciate mai alla vostra preghiera, alla fiducia e alla confidenza…

…amore infinito per queste creature perché non capiscono, ma voi, pregate lo Spirito Santo che soffi su di loro, su tutte le creature, su tutti i giovani di questo mondo e il Suo Spirito D’Amore…

Ecco che io costantemente innalzo al Padre le vostre preghiere, la Corona del Rosario, lo sapete è la preghiera che gradisco di più perché in questa Corona voi contemplate tutta la vita Mia e di Gesù e quando la meditate con vero cuore capite che essere insieme al Signore e alla mamma vostra vi dona pace.

Ecco che ogni chicco della vostra corona che sgranate al Cielo io la depongo nel trono del Padre affinchè esaudisca le vostre preghiere e le vostre necessità.

Sono la mediatrice di tutte le Grazie e cos’è che il Padre mi rifiuterà se viene presentato dalla Sua Sposa e dalla Madre del Figlio Suo.
Ma voi, voi vi prego figli, amate Gesù, amatelo con tutto il cuore, con tutta l’anima con tutte le vostre forze e amate questa povera mamma che vi implora di convertire completamente i vostri cuori e donarvi a Me e a Gesù.

Affidate tutto a Noi e confidate nella Nostra benevolenza poiché non possiamo non amarvi nonostante tutto e Benedirvi nonostante i vostri peccati.
Ecco, figli cari portate sempre nel cuore il Mio amore e quello di Gesù e donatelo incessantemente ai vostri fratelli come Noi incessantemente lo doniamo a voi, state sempre uniti a Noi e non perirete e non dovrete temere niente di male perché nulla vi accadrà se voi siete legati a Noi ed Io Vi benedico figli e tutte le vostre intenzioni, vi Benedico tutto con ciò che avete nel cuore, Benedico le vostre famiglie e le vostre case e prego affinchè Gesù vi doni tutte le Grazie e le Virtù necessarie che vi sono indispensabili per ottenere la Santità e la Vita Eterna.

Sia Lodato Gesù Cristo.”

11/10/2007