Skip to main content

Messaggio n. 51

Posted in

AMARE E’...  -  (N. 51)

“AMARE vuol dire SPERARE!
AMARE vuol dire ACCETTARE!
AMARE vuol dire LOTTARE!
AMARE vuol dire CREDERE!
Sperare nella grande Bontà di Dio.
Accettare ciò che ci viene dato da Dio.
Lottare per la nostra Salvezza e per Dio.
Credere, perché di tutte queste cose è fatto l’Amore.
L’Amore vero, l’Amore puro, l’Amore del Padre Celeste si riverserà su di noi, colmando i vuoti che la vita odierna ci offre, ma che Dio riempie con la Sua grande Misericordia!
Amare, vuol dire anche essere fiduciosi, non avere fretta, saper attende, non lamentarsi che niente succede per te, perché non vedi.
Dio sa, Dio vede e provvede alle tue necessità. Perché se vede l’impazienza, l’insofferenza nei Suoi figli, niente dà o poco; perché è Lui e solo Lui che decide cosa è meglio per te!
Non dubitare della Potenza di Dio, Egli è Onnipotente e tutto può!
Non criticarLo e non volere comandare nei Suoi disegni, questo è orgoglio e non piace a Dio!
Non giudicare dalle apparenze, quello che un altro ha e tu no, non puoi sapere ciò che all’altro è destinato poi!
Non usare violenze al Volere di Dio, sii obbediente, sii paziente, amaLo come Lui ama te, non pretendere perché credi di aver diritto o perché tu credi di avere sofferto abbastanza!
Ricordati sempre che Dio ha già deciso il tuo avvenire ancora prima che tu nascessi.
Accetta e non cercare di volere sapere più di quello che ti è dato conoscere.
Non devi credere che Dio ti abbandoni, Egli veglia su ciascuno di noi e non sarà l’orgoglio, la vanità, la superbia a far sì che l’Onnipotente devii le Sue decisioni sui Suoi sudditi!
Non credere che Lui non ti ami o che ti ami meno degli altri figli sparsi sulla terra.
Dio ama tutti in egual misura, ma tutto dà e tutto ottiene colui che si affida con tutto sé stesso, non facendo mai pressione, non imprecando, non volendo subito appagato un desiderio.
Tutto ciò che viene dato all’uomo senza sofferenza, con facilità, immediatamente… è solo di satana, che tutto dà subito ma sarà solo perché dopo sarai suo schiavo e mai libero nell’anima!
Non avrai Amore, non avrai Bontà, non avrai Umiltà perché la superbia sarà sempre e solo la tua dottrina, satana sarà il tuo padrone!
Solo allora Dio ti abbandonerà, ti ripudierà, non vorrà saperne di un figlio che non ha accettato il Suo Amore!
Basta poco a Dio per poterti tenere sul Suo Cuore; obbedienza ed umiltà, perché da queste due cose ne nascono tante altre, tutte gradite a Dio, e la Sua grande Bontà e Misericordia ti avvolgeranno in un abbraccio di Calore e di Felicità, perché avrai trovato la chiave per essere sereno e senza quelle ostilità che il mondo in cui viviamo, che purtroppo è nelle mani del diavolo, ci fa vivere!
L’angosce, le tristezze, le delusioni, le amarezze, l’oppressione, saranno solo cose lontane se apriremo il nostro cuore all’Amore, all’Umiltà, alla Luce e quindi all’obbedienza al Padre Onnipotente, nostro Dio e nostro Signore, che tutto dà a chi a Lui porterà la sua anima, lavata e purificata dal pianto dolce  delle nostre virtù!
AMATE, AMATE, AMATE DIO SOPRA OGNI COSA AL MONDO, E IL MONDO SARA’ TUO, COME TUO SARA’ IL POSSESSO DI DIO!!!”
 
15.12.1989