Skip to main content

Messaggio n. 41

Posted in
LA RICCHEZZA DI DIO - (N. 41)
 
Quale ricchezza o mio Signore, averTi nel cuore e stare a sentire le Tue Parole!
Che gioia capire che in ogni momento, se anche non sento la Tua dolce Presenza, mi guidi, mi porti a fare del bene a poveri cuori con tanti tormenti!
Mi sproni a portare la serenità con poche parole, ma dettate al mio cuore dall’amore per TE!
All’inizio talvolta è duro, ma poi sento che qualcosa si scioglie nei cuori di chi mi ascolta, allora tutto viene più facile, perché le Anime Sante per mia bocca parlano per Te!
Incomincio dicendo che l’unica salvezza per stare bene, nei momenti più tristi della nostra giornata, è di rivolgere il nostro pensiero a Te chiedendo soccorso, aiuto alla Tua grande Bontà!
Perché nella Tua grande Misericordia, ci aiuti a lottare e schiacciare quel “serpente” di satana che ci vorrebbe in sua balia!
Potente è satana nella debolezza umana per gli eventi che a volte si abbattono su di noi lasciandoci inerti, tramortiti, facendo sì che spesso ce la prendiamo con le ingiustizie che lui vuole farci credere che siano le Tue; ma infinita è la Tua Potenza, se con la preghiera ci difendiamo da queste insidie!
Dico ancora, che anche Gesù fu sobillato e tormentato da satana nel deserto, ma Cristo se pur Potente e uguale al Padre, a Lui Si rivolse per schiacciarlo e non indurSi in tentazione.
Il demonio cercò di tentarLo in tutti i modi: in potenza, in ricchezza, con la lussuria, con l’abbondanza; ma il Signore con la preghiera lo schiacciò!!
Quindi, io cerco di far capire che solo con l’aiuto Tuo e della Vergine Maria, tutto possiamo superare… anche le prove più dure che Dio ci dà!
Perciò, pregando a cuore aperto e invocando il Tuo aiuto, capiremo di più e subito i Tuoi messaggi d’Amore e procederemo il nostro cammino con sicurezza e fortezza.
Ti sentiremo così, sempre vicino e pronto a sorreggerci nei momenti di debolezza.
QUESTE SONO LE RICCHEZZE PIU’ GRANDI CHE DIO CI REGALA PER IL NOSTRO BENESSERE SU QUESTA TERRA, accettando e pregando saremo sempre e solo Suoi e INSIEME A LUI SCONFIGGEREMO IL “SERPENTE”!
 
02.12.1989