Skip to main content

Messaggio n. 76

Posted in

I DUE MONDI  -  (N. 76)

“La vita di un essere umano, nella maggioranza dei casi, è costellata di sacrificio e di lotte; ma con che animo l’uomo percorre il suo cammino, se tutto ciò che deve affrontare durante il percorso è difficile?
CON L’AMORE, LA FIDUCIA… LA  F E D E!
Purtroppo queste cose nel mondo del 20.mo secolo sono passate in secondo ordine, perché l’uomo è posseduto dalla supremazia del male, dall’odio, dalla violenza, dalla non credenza, dalla disonestà: in poche parole… sono tornati ai tempi di Cristo!
L’uomo è sordo, non vuole ascoltare, anzi, chiude il suo intelletto ed il suo cuore ai richiami di Dio che li inviata, talvolta anche con prepotenza amorosa, a seguire gli insegnamenti d’Amore che Egli ha dato attraverso il Suo Verbo e Figlio Diletto: G E S U’!
Egli ci invita, sì a lottare, ma non contro di Lui, ma contro le tentazioni di satana.
Ma l’uomo, devastato nell’anima dalla prepotente violenza del demonio e schiavo di essa, lotta si, ma con una lotta distruttiva per sé e per gli altri, avvinghiati ad una volontà satanica sempre più aggressiva e vittoriosa, trasformando tutto ciò che vi è di bene nel male.
Ecco che in questo secolo disgraziato avviene sotto gli occhi dell’uomo accecato, una lotta immane come ai tempi di Cristo… la lotta dei due mondi.
IL MONDO DI DIO. CIOE' IL BENE.
IL MONDO DI SATANA. CIOE' IL MALE, IN CUI L’UOMO NE E’ L’EROE O LA VITTIMA!
Dio lotta con la non credenza degli uomini con la Sua Potenza d’Amore, con la Sua grande Misericordia e Bontà, con tanti segni più o meno appariscenti… e in questo secolo sono stati molti… per schiudere i cuori e le menti dei Suoi figli e riconquistarli con fatti ed avvenimenti soprannaturali di fiducia o di sdegno,
Fiducia in noi, perché ci dona la possibilità di ascoltare le Sue Parole; quindi la Sua Voce con l’Amore più grande che si possa riversare su dei figli che si sono allontanati da Lui, per mezzo della Mamma più grande e AMOROSA che un figlio possa desiderare: MARIA SS., Madre Misericordiosa e Rifugio di tutti coloro che ascoltano il Suo Pianto d’Amore.
Quale Dono più grande poteva ricevere l’uomo dopo quella dell’Unico Figlio, Verbo del Padre, incarnatoSi nella Vergine SS., Serva e Regina Suprema e Madre sublime e amorosa, disposta ad accogliere ed intercedere nella lotta presso questi figli perduti?
Nessun altro, perché l’uomo ha avuto in tempi lontani:
DIO-GESU’ SALVATORE E REDENTORE DEGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA’!
DIO-AMORE;
DIO-MISERICORDIA;
DIO-BONTA’;
DIO-PERDONO;
DIO OLOCAUSTO SANTO PER LA REMISSIONE DEI PECCATI;
DIO-PAROLA VIVENTE DEL PADRE CHE FINO ALL’ESTREMO SACRIFICIO LOTTO’ PER GLI UOMINI CONTRO IL DEMONIO!
Che dolce Mistero e Divina Verità d’Amore, obbedienza e lotta Unica per la Salvezza di tutti!
Oggi gli uomini dopo secoli, e specie in quello in cui viviamo, Dio ci dà la presenza costante e dolcissima della Parola della Madre Celeste che ci esorta continuamente ad ascoltare la Voce del Signore che, attraverso Lei, ci parla, facendo amorosa pressione alla volontà dell’uomo perché lotti con Lei, con la preghiera, con l’amore, per abbattere l’oppressore oggi molto forte: SATANA!
Molti hanno accolto le Sue richieste tra popoli e singoli, ma molta strada c’è da percorrere per arrivare a quella perfezione d’Amore, di Fede e di Fiducia interiore e di abbandono del nostro “io” superbo e ribelle alla Voce Divina.
Oggi più che mai, la lotta con satana è violenta e tenebrosa.
I due mondi si confrontano e si scontrano per avere la supremazia sull’uomo!…
Quante rinascite dalle tenebre e quante morti in essa: quante gioie e quanti dolori nel Cuore Immacolato di Maria e di Cristo Gesù; quante vittorie deliranti di odio e di possessione sataniche per lucifero!
Quanto Amore e Lagrime della Vergine Maria cadono nei cuori di coloro che tornando al Padre, vincono la lotta contro il male con il Suo Santissimo Aiuto!
Quante anime conquistate dall’Amore del Padre che a loro volta aiutano i più deboli!
Ma il tempo e di cose da fare ce ne sono tante, perché per ogni popolo e per ogni singolo conquistato nel Bene, satana non concede sosta, e nel suo odio per le perdite avute si accanisce con… sciagure, calamità, disastri sempre maggiori, cercando di togliere l’Amore, la Fede, la Fiducia nei redenti o in quelli che si avviano a ciò, con false parole, con falsi proponimenti di gloria, con falso amore, con fuochi fatui velati con veli di condiscendenza, che camuffano l’odio, il rancore, la malvagità, la superbia di voler essere pari a Dio Unico e Supremo!
Che lotta feroce di animale braccato conduce satana!
Che lotta immane, fatta di vendette e cattiverie subdole ai danni dell’uomo da questo serpente viscido e malefico, che ancora non vuole arrendersi al suo Dio e proclamarsi vinto e prostrarsi ai piedi dell’Unico Onnipotente!
E la lotta tra le due Potenze continua inesorabile fino alla Fine dei Tempi in un giogo terribile in cui l’umanità ne è la protagonista!
Allora, uomini di tutto il mondo, ricordalo sempre, medita e approfondisci nel tuo cuore la conoscenza del Padre che ti vuole vincitore nel Bene.
Lotta con Lui, con Cristo e la SS. Vergine, alla riuscita dei Suoi disegni d’Amore per tutti; sii vittorioso, anche se: frustato, perseguitato, danneggiato per il tuo coraggio e per la tua fedeltà all’Altissimo.
Forse in questo mondo non avrai gloria, forse sarai vittima della cattiveria altrui, sarai ucciso perché hai amore a Dio,
non ti crucciare,
la tua anima sola volerà alle porte del Cielo, non il tuo corpo, e lì avrai la tua Gloria e porterai tanta gioia al Cuore del Padre.
Sarai eroe e riconosciuto come figlio prediletto; avrai dato una Gloria in più al Padre tuo!
Sarai nella Luce del Signore e avrai la Vita Eterna!
Vedi uomo come è bello pensare alla Pace anche nell’altra Vita, alla Vita Vera, all’Amore!
Se invece non vorrai ascoltare queste parole che illuminano il tuo cuore e cerchi ciò che Dio non può darti, sarà la vittoria di satana, non la tua, che avrai ottenuto; sarai la vittima per eccellenza sì, ma nell’odio, nel disprezzo del Padre; sarai la vittima, non l’eroe, e sarai gettato tra tante vittime all’inferno, per scontare insieme al tuo maestro di morte le tue colpe.
Ecco le lotte che ti vengono proposte fin dall’inizio della tua esistenza:
la lotta tra DIO e satana.
DIO L’AMORE
SATANA L’ODIO
FATTI SEMPRE E COMUNQUE DOMINARE DALL’AMORE E NE AVRAI PACE.
FATTI DOMINARE DALL’ODIO E AVRAI MORTE!
SCEGLI CIO’ CHE PIU’ DESIDERI E AVRAI CIO’ CHE MERITI!”
 
02.05.1990